Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Aaa Casa. Il Cemento Che Non Tira Più


26 luglio 2011 ore 22:14   di lorintenzo  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 438 persone  -  Visualizzazioni: 815

La crisi attanaglia l'occidente. Volendo partire dai massimi sistemi possiamo dire ci siano tre motivi scatenanti :. Le nuove superpotenze Cina India e Brasile,fanno parte di un mercato di scambio nel quale non giocano ad armi pari e hanno grazie al minor costo della forza lavoro una crescita insostenibile per i vecchi paesi industrializzati.I mercati stessi fagocitano questo sistema di scambio impari,affossando le nazioni maggiormente in difficoltà di fronte a uno strapotere apparentemente incontrastabile. La risposta dell'Europa a questa devastante situazione sembra essere debole,soprattutto a causa dell'eredità ricevuta con i pesanti debiti contratti da paesi come Portogallo,Grecia,Irlanda.

Il problema delle bolle finanziarie ha origine soprattutto dalla sconsiderata corsa alla cementificazione,alla costruzione di lotti invenduti e al conseguente indebitamento di banche costruttori e quindi indotto. Per tappare queste falle l'Europa è ricorsa a un piano Marshall che al momento non convince,anche perchè gli sforzi fatti per questi paesi non basterebbero a salvare altri due giganti in difficoltà come Spagna e Italia.


Le difficoltà di questi due paesi sono evidenti a tutti e se per la Spagna la bolla edilizia è evidente,basti guardare a città come Valencia ristrutturate da capo nel giro di pochi anni con costi stratosferici e poco ritorno se si esclude qualche turista di piu,la situazione Italiana è altrettanto grave ma per un numero maggiore di cause.

Si puo parlare di sprechi pubblici della mancanza di una grande politica industriale,dell'incapacità di investire nel futuro certamente,ma quello che viene taciuto e non a caso se si guarda il nome e l'attività della maggior parte degli editori italiani e l'incredibile bolla edilizia alla quale ci siamo infilati senza accorgercene.

Per averne le prove basta guardare MIlano,le inchieste pre etettorali su i grattacieli delle banche che molto probabilmente visti i costi resteranno invendute,oppure si puo scendere piu giu nella capitale dove vecchi palazzinari comandano piu degli assessori urbani e fanno e disfanno quartieri a loro piacimento.

Eppure basterebbe aprire il giornale,notare le pubblicità dei soliti lotti invenduti da mesi,i prezzi che non trovano un calmiere nella politica e nel mercato per accorgerci della situazione. Ovviamente da buoni democristiani noi italiani siamo riusciti a fare questa grande opera di cementificazione inproduttiva (o solo per pochi ?) nel giro di vent'anni mentre per i paesi europei emergenti il tempo di ascesa e caduta è stato molto breve ma siamo certi che l'atterraggio per noi come per loro sarà ugualmente doloroso?

Articolo scritto da lorintenzo - Vota questo autore su Facebook:
lorintenzo, autore dell'articolo Aaa Casa. Il Cemento Che Non Tira Più
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione