Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Canone Rai: Se Hai Compiuto 75 Anni Non Lo Paghi Più


20 settembre 2010 ore 21:21   di giuliano60  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 637 persone  -  Visualizzazioni: 926

Una volta tanto la terza età qualche beneficio lo apporta anche. Quale, ci si chiederà, la possibilità di non pagare più il canone Rai, se si sia compiuto il settantacinquesimo anno d’età.

Certo magra consolazione per chi in una fase della vita in cui qualche acciacco non manca di certo, forse avrebbe gradito qualche sforzo in più nei suoi confronti da parte delle Istituzioni, ma, per lo meno, apprezziamo lo sforzo fatto da chi di competenza, visto che dare la possibilità alla persona non più giovane di poter godere della Tv, anche in condizione di semi indigenza, è sicuramente un gesto apprezzabile. Occorre a questo punto conoscere la procedura da seguire, per ottenere l’esenzione, ricordando che i richiedenti dovranno stare all’interno di precisi requisiti che di seguito andremo a vedere.


Per poter infatti usufruire dell’esenzione è necessario che il cittadino che abbia compiuto settantacinque anni abbia un reddito complessivo annuo di non oltre 6.713,98 euro, insieme al coniuge che non dovrà percepire altro reddito. Attenzione però, per ottenere l’ esonero del canone Rai è necessario che in famiglia, oltre i due coniugi, non convivano altre persone.

Canone Rai: Se Hai Compiuto 75 Anni Non Lo Paghi Più

Da ricordare che, nonostante tale agevolazione sia passata in parte in sordina taciuta dalla stragrande maggioranza dei Media, l’esenzione era già effettiva a partire dal primo gennaio 2008, chi avesse ugualmente corrisposto l’importo degli abbonamenti dal periodo indicato ad oggi, può richiederne il rimborso.

Per usufruire dell’esenzione è necessario che l’interessato si rechi all’Agenzia delle Entrate o in alternativa potrà scaricare l’apposito modulo presso il sito dell’Agenzia compilando la domanda prestampata. In tutte e due i casi alla istanza va allegato un valido documento di riconoscimento ed una dichiarazione in cui l’interessato dichiari, sotto la propria responsabilità, che gode dei requisiti previsti dalla Legge 244/2007. I termini per la presentazione della domanda sono perentori, entro il 30 aprile di ogni anno, per coloro che abbiano inoltrato l’istanza per la prima volta, entro il 31 luglio per chi ne beneficerà a partire dal secondo semestre dell'anno, mentre per l’anno in corso, la data di scadenza delle domande è prevista per il prossimo 30 novembre. Analoga procedura vale anche per ottenere il rimborso dei canoni già corrisposti.

Articolo scritto da giuliano60 - Vota questo autore su Facebook:
giuliano60, autore dell'articolo Canone Rai: Se Hai Compiuto 75 Anni Non Lo Paghi Più
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione