Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Caritas: Italiani Sempre Più Poveri


18 ottobre 2016 ore 08:56   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 202 persone  -  Visualizzazioni: 229

Sono tre, principalmente, i dati che emergono con chiarezza allarmante dal Rapporto 2016 della Caritas sulla povertà: primo, per la prima volta nella storia, il numero di poveri italiani ha superato quello dei poveri immigrati; secondo, i nuovi poveri sono i giovani, con quasi un italiano su 10 nella fascia tra i 35 ed i 44 anni in povertà assoluta (8,1%); terzo, per la prima volta risulta esserci una parità di genere, con un numero quasi uguale di donne e di uomini che si sono rivolti alla Caritas in cerca di aiuto e sostegno economico.

Ma analizziamo uno ad uno questi dati, cominciando dal capire cosa sia la Caritas e come sono stati rilevati questi dati. La Caritas Italiana è l'organismo pastorale costituito dalla Conferenza Episcopale Italiana al fine di promuovere, anche in collaborazione con altri organismi, la testimonianza della carità della comunità ecclesiale italiana. E', in sostanza, l'organismo della chiesa cattolica italiana che si fa carico di prestare aiuto alle persone ed alle comunità che versano in situazioni di difficoltà e questo spiega perché abbia redatto questo rapporto ma anche perché, ad esempio, intervenga con raccolte di fondi e donazioni in caso di calamità naturali come alluvioni o terremoti.


I dati raccolti e divulgati da questo rapporto riguardano quindi solo le persone che si sono rivolte ai vari centri Caritas presenti in Italia e non l'interezza della popolazione presente a vario titolo (cittadino residente, immigrato, migrante o richiedente asilo ecc.) sul territorio nazionale. Nel 2015, anno preso in considerazione per stilare questo rapporto, le persone che si sono recate nei centri Caritas sono state 190.465, mediamente 115 persone per ogni centro.

Di queste persone, 7.770 sono profughi e migranti, soprattutto uomini (92,4%) giovani (hanno un'età compresa tra i 18 e i 34 anni quasi 8 richiedenti su 10, il 79,2%) e provenienti dall'Africa e dall'Asia centro-meridionale. Ma, se a livello nazionale il peso degli stranieri continua ad essere maggioritario, al Sud Italia si è assistito per la prima volta ad un sorpasso, con oltre 6 persone su 10 povere ed italiane (per la precisione, il 66,6% del totale).

Caritas: Italiani Sempre Più Poveri

Altra novità assoluta, per la prima volta nel corso della sua storia la Caritas si trova a dover soccorrere più giovani che non persone anziane. Chi ha una pensione, in sostanza, seppur faticando vive comunque meglio di tanti giovani ed adulti che non riescono a trovare lavoro. E' un dato allarmante, questo, perché sintomo di un malessere in cui versano le persone che sono al loro culmine della vita lavorativa - ma che si ritrovano in realtà disoccupate - e quelle che dovrebbero contribuire a costruire il futuro del Paese.

Poverissimi sono i più giovani, ragazzi e giovani adulti tra i 18 ed i 34 che non riescono a trovare lavoro (10,2%, cioè oltre un italiano su 10); un po' meglio va per gli adulti tra i 35 ed i 44 anni (8,1%, cioè oltre tre poveri ogni 40 persone) mentre, a sorpresa e per la prima volta, a passasserla relativamente meglio sono i più anziani, dove solo 4 persone su 100 oltre i 65 anni vivono in condizioni di povertà.

Ultima novità sostanziale ad emergere da questo rapporto targato 2016, la sostanziale parità di genere tra uomini e donne bisognose. Mentre in passato, infatti, erano sempre state in prevalenza le donne a rivolgersi alla Caritas in cerca di aiuto, oggi il 49,9% sono uomini ed il 50,1% donne. Dato, questo, che non deve indurre a pensare che le donne "stiano meglio" ed abbiano minori difficoltà: sono gli uomini ad essere aumentati di numero.

I bisogni più frequenti denunciati agli sportelli Caritas sono principalmente di ordine materiale: quasi 8 persone su 10 lamentano difficoltà economiche (76,9%) e quasi 6 su 10 difficoltà a trovare lavoro (57,2%), mentre 25 persone su 100 hanno problemi abitativi (come ad esempio difficoltà a pagare l'affitto) ed il 13% ha problemi familiari (ad esempio un familare a carico). Frequenti, poi, sono le situazioni in cui si sommano più fattori: non è difficile credere che chi non ha un lavoro fatichi sia a fare la spesa che a pagare l'affitto, ad esempio.

Caritas: Italiani Sempre Più Poveri

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Caritas: Italiani Sempre Più Poveri
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione