Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Debitore Di Un Centesimo Di Pensione, Richiamato Dall' Inps


21 ottobre 2013 ore 14:00   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 11116 persone  -  Visualizzazioni: 11644

Sarà anche vero, come insegna Paperon dè Paperoni, che un centesimo può fare la differenza (lui, il papero più ricco del mondo, ha costruito il proprio impero finanziario proprio partendo da un centesimo di dollaro, la celeberrima monetina "numero 1"), ma quando la vicenda passa dai fumetti alla cronaca si sfiora il ridicolo.

Eppure un pensionato di Riccione ha percepito, nel quinquennio tra il 1996 ed il 2000, un centesimo di pensione di troppo e ora l'Inps lo rivuole indietro. Il signor Emilio Casali, quando ha aperto la busta contenente la lettera dell'Inps e ne ha letto il contenuto, non riusciva a credere ai propri occhi: l'ente pensionistico italiano, a distanza di 13 anni, gli intimava di restituire la cifra riscossa indebitamente, pari a 0,01 euro.


Una monetina. Uno spicciolo spesso rifiutato persino dai distributori automatici - che di solito accettano monete a partire dai 5 cent - ed il cui valore è di certo inferiore alla cifra necessaria, oltre che per pagare l'impiegato che ha scritto la lettera, anche soltanto per acquistare la carta e stampare la missiva per la richiesta (si stima che la richiesta di un cent inviata al pensionato sia costata all'Inps oltre 200 euro...). Ma tant'è.

La matematica, si sa, non è un'opinione e così l'Inps chiede la restituzione del centesimo in quanto, si legge nella missiva, "Sono state corrisposte quote di pensione non spettanti in quanto l'ammontare dei redditi è superiore ai limiti della legge 335 del 1995". L'anziano signore di Riccione può però star tranquillo: la stessa missiva specifica anche che è possibile restituire la somma anche con pagamento rateale...

Emersa la vicenda, l'Inps ha cercato di rimediare alla tremenda figuraccia correndo ai ripari, sanzionando il direttore provinciale della sede di Rimini, Alessandro Romano, e fornendo le proprie scuse al pensionato, oltre alla rassicurazione di aver "già provveduto l'annullamento della lettera inviata e l'indebito è da considerarsi a tutti gli effetti estinto".

Debitore Di Un Centesimo Di Pensione, Richiamato Dall' Inps

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Debitore Di Un Centesimo Di Pensione, Richiamato Dall' Inps
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione