Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I Diamanti, Bene Rifugio Nell' Economia Delle Bolle


19 settembre 2011 ore 10:23   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 945 persone  -  Visualizzazioni: 1801

Che siano i migliori amici delle donne è cosa nota dai tempi in cui una seducente Marilyn Monroe cantava "Diamonds are a girl's best friend", ma ora i diamanti si candidano a diventare anche i migliori amici di quanti cercano un investimento sicuro e al riparo dalla crisi.

Lo scorso 25 agosto il premio Nobel Nuriel Roubini ha lanciato un preoccupato messaggio via Twitter in merito alla bolla dell'oro. Dopo quella, catastrofica, del mercato immobiliare, questa nuova bolla potrebbe esplodere mettendo davvero in ginocchio l'economia mondiale: l'oro, volato sopra la soglia psicologica di 1.900 dollari l'oncia (circa 42 euro al grammo), il giorno precedente aveva perso il 5,6%, precipitando a 1.757,30 dollari.


Goldman Sachs e JP Morgan sono rimasti ottimisti e a fine mese l'oro aveva fatto registrare un nuovo rialzo, piazzandosi a 1.826,38 dollari e c'è chi, puntando sull'instabilità dei mercati, profetizza un suo rialzo sino a oltre quota 2 mila dollari entro la fine del 2011: l'oro è da sempre considerato "bene rifugio" e mai, come in questi tempi di incertezza, è stato tanto appetibile. Ma, è bene considerare, l'oro di cui stiamo parlando non è quello dei lingotti lucenti, bensì quello degli ETF, titoli a cui i lingotti sono legati; titoli dal valore divenuto volatile a causa dei meccanismi della finanza.

La cosa più consigliabile, dunque, sarebbe quella di investire in oro concreto, acquistando dei veri e propri lingotti, oppure acquistare diamanti, che non sono legati ad alcun ETF. Le pietre preziose sulle quali investire non passano dalle gioiellerie - cosa che certamente dispiacerà alle signore - ma attraverso un circuito di intermediari del settore al mercato di Anversa, in Belgio. Il mercato in questo campo è regolato da un nome che è spesso ritenuto sinonimo stesso di "diamante": il colosso De Beers, che può essere considerato una vera e propria Banca Centrale per questi preziosi.

I Diamanti, Bene Rifugio Nell' Economia Delle Bolle

Per garantire la stabilità dei prezzi, la De Beers aumenta o diminuisce la produzione di diamanti nelle miniere che controlla, gestendo le scorte di magazzino ed escludendo eccessive fluttuazioni del mercato. Stando a quanto riportato dal Diamond Index, il valore dei diamanti lavorati è aumentato, nel corso del 2011, del 25,8%, passando dai 131 dollari al carato di gennaio ai 165 dollari di fine agosto. Nello stesso periodo il lingotto ha guadagnato lo 0,1% in più, raggiungendo il 25,9.

In 10 anni l'oro ha accresciuto il suo valore del 600%, ma ora chi lo possiede sta rischiando: una simile crescita non può durare all'infinito. I diamanti invece, nello stesso periodo di tempo, hanno raddoppiato il loro valore, garantendo comunque un buon investimento ma senza rischi di bolle finanziarie. Senza contare che, nel caso dei diamanti, chi li possiede non ha in mano pezzi di carta, ma diamanti veri e trasformabili, per di più, in un bel collier che farà la gioia di qualche fortunata signora.

I Diamanti, Bene Rifugio Nell' Economia Delle Bolle

L'investimento minimo richiesto è pari al prezzo della pietra più piccola in commercio, il diamante da mezzo carato, che costa tra i 4 mila e i 6 mila euro a seconda delle famose quattro C: Colour, Clarity, Carat e Cut; Colore, Purezza, Peso e Taglio. Per l'acquisto ci si affida ad un intermediario fidato, che può essere un istituto di credito, che acquista le pietre in occasione delle aste; tra l'ordine, che una volta siglato blocca la quotazione del bene, e il recapito dei diamanti trascorrono normalmente 30 giorni.

L'acquirente può a questo punto decidere se tenere i diamanti in casa o se depositarli in banca; trattandosi di un investimento non speculativo e a medio - lungo termine, le pietre non possono essere disinvestite prima che siano trascorsi 5 anni. Inoltre i diamanti devono essere assicurati per un costo pari al 6 per mille del loro valore.

I Diamanti, Bene Rifugio Nell' Economia Delle Bolle

Dal punto di vista dell'investimento economico, i diamanti offrono inoltre anche garanzie etiche: l'ONU ha infatti imposto, con ben quattro risoluzioni, un mercato delle pietre che sia certificato, che rispetti i diritti umani e che non nasconda evasione fiscale o sfruttamento del lavoro minorile. Un investimento sicuro, dunque, lungo tutta la catena, dal produttore sino al fruitore finale del bene.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo I Diamanti, Bene Rifugio Nell' Economia Delle Bolle
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione