Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Federalismo Fiscale E Cedolare Secca. Chi Ci Guadagna?


3 marzo 2011 ore 05:54   di petardo  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 888 persone  -  Visualizzazioni: 1490

Alla fine di molte polemiche, e solo "blindando", come si suol dire, il decreto sul cosiddetto "federalismo comunale" con il voto di fiducia, la camera ha detto SI. Il nome. in realtà, non ha molto senso: come può un federalismo, essere comunale? Mah, comunque...

L'obiettivo di questa legge è di diminuire il flusso di denaro verso lo stato centrale, che poi a sua volta ritornerà una parte dei proventi ai comuni, trattenendo direttamente il denaro dei contribuenti a livello comunale. In particolare, ai comuni andranno tutte le tasse sulle case.


Egoisticamente parlando, l'unica nota positiva è la cosiddetta "cedolare secca", che porta la tassazione delle rendite per affitti dai valori attuali, che dipendono dall'ammontare dell'irpef, al 21% fisso (19% in caso di contratti agevolati).
Gli scaglioni di tassazione Irpef in funzione dei redditi sono i seguenti (anno 2010):

da 0 a 15.000 euro aliquota del 23%
da 15.000,01 a 28.000 - 27%
da 28.000,01 a 55.000 - 38%
da 55.000,01 a 75.000 - 41%
oltre 75.000 euro - 43%

Poiché sono sempre superiori al 21%, almeno da questo punto di vista, quindi, non ci dovrebbero essere sorprese: le tasse diminuiscono, un po' più sorprendente è invece notare il fatto che i vantaggi, quasi trascurabili per i redditi bassi, sono decisamente importanti per chi ha redditi alti e molte case!
Infatti, mentre i "poveri" ridurranno le tasse che pagano sui proventi degli affitti di un misero 2%, i "ricchi" possono arrivare a risparmiare il 22%!!

Quindi, da questo punto di vista, non è una legge equa, anche perché i minori introiti alla fine dovranno essere compensati in qualche modo, e temo che questo non aumenterà per nulla il fattore equità.

A quanto ammonteranno le altre voci di tassazione presenti in questa legge e se queste voci, che in parte sostituiscono tasse esistenti, porteranno globalmente ad una tassazione minore o maggiore di quella attuale e' difficilmente quantificable.

Infatti l'addizionale Irpef, l' IMU, che sostituisce l'ICI, e la nuova "tassa di turismo" sono largamente dipendenti dalla volonta' del comune, per cui difficilmente prevedibili.

Articolo scritto da petardo - Vota questo autore su Facebook:
petardo, autore dell'articolo Federalismo Fiscale E Cedolare Secca. Chi Ci Guadagna?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione