Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Free Press: Come Cambia L'economia


8 giugno 2010 ore 11:07   di MartinaC  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 386 persone  -  Visualizzazioni: 652

Audience, pubblicità e editoria, il nuovo modo di fare comunicazione e di gestire i Mass Media parte dal presupposto che si lavora con delle piattaforme, se non si capisce che il mondo della informazione sta cambiando e che i modelli editoriali sono diversificati a seconda del mezzo, con delle conseguenze del tutto differenti tra un sistema e l'altro, non si potranno mai fare incontrare le diverse tipologie di media.

A parlarne a Trento durante il Festival della Economia Lapo Filistrucchi e Elena Argentesi, che si sono confrontati sul tema "Mass Media" coordinati da Andrea Bellavita.


Ma che cosa è una piattaforma e perché partiamo dal concetto di piattaforma per parlare di nuovi media? Lapo Filistrucchi, ricercatore presso da Facoltà di Scienze economiche di Firenze e docente universitario, la spiega così: "La piattaforma è un luogo di interazione tra editoria e fruitore, offre uno spazio pubblicitario ad inserzionisti, si comporta a seconda di come l'audience recepisce il contenuto".

Ecco allora che il confronto tra l'editoria cartacea e la editoria di nuova generazione spiega come mai ci siano dei problemi nel gestire la gratuità dei contenuti, il pagamento della pubblicità e specialmente perché sia così difficile arrivare a pattuire dei prezzi per il servizio che si offre. Ma la stampa e la editoria hanno ancora speranza di rilancio?

Free Press: Come Cambia L'economia

Spiega Elena Argentesi: "La nuova editoria con contenuti gratuiti, Free Press, ha avuto un periodo di sviluppo" ma non andrà a sostituire la stampa tradizionale, almeno così la spiegano, perché ci sono diversi modi di fruire della notizia e diverso è il target continua "Va anche specificato che nei quotidiani a pagamento avviene l'effetto di sostituzione, per cui i quotidiani free rubano lettori ai quotidiani a pagamento, accumulazione per cui si finisce per fruire di entrambi, oppure allargamento di mercato, per cui chi legge quotidiani gratuiti è qualcuno che non avrebbe mai comprato un quotidiano a pagamento".

Articolo scritto da MartinaC - Vota questo autore su Facebook:
MartinaC, autore dell'articolo Free Press: Come Cambia L'economia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione