Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il 'decreto Sviluppo' E L'aggiudicazione Degli Appalti Al Netto Del Costo Del Personale


4 agosto 2011 ore 18:28   di 2tredici  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 693 persone  -  Visualizzazioni: 1364

Di buone intenzioni è lastricata la strada per l'inferno, recita un famoso detto ed inevitabilmente si pensa a questo quando si deve commentare il nuovo comma 3 bis dell'art.81 del Codice dei Contratti Pubblici, introdotto dal decreto legge 70/2011 (il cosiddetto "decreto sviluppo", convertito dal Parlamento nella legge 108/2011).

La nuova norma stabilisce che, negli appalti pubblici, l'offerta migliore è determinata al netto delle spese relative al costo del personale, valutato sulla base dei minimi salariali definiti dalla contrattazione collettiva nazionale di settore tra le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più significative sul piano nazionale.


L'intento è nobile: l'imprenditore, quando presenta un'offerta per partecipare ad un appalto pubblico, non può proporre il prezzo più basso facendo scendere il costo del lavoro, e quindi le retribuzioni dei suoi dipendenti, al di sotto di una certa soglia.

Il problema è che, sul piano operativo, al momento non esiste un metodo per definire e quantificare oggettivamente le spese di personale che non possono essere soggette a ribasso in sede di offerta.

In attesa di ulteriori precisazioni provenienti dal legislatore o dall'Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici, l'entrata in vigore, dal 13 luglio 2011, della nuova disposizione, potrebbe avere l'effetto perverso di bloccare tutti gli appalti pubblici, deprimendo ancora di più la già stagnante economia del nostro Paese.

Probabilmente questo non accadrà ma soltanto perchè, come al solito, di fronte a norme di legge demagogiche, fumose, incomplete e scritte male, i tanto vituperati funzionari pubblici tenteranno, a proprio rischio, di dare un'interpretazione che abbia un senso logico e che consenta di evitare la paralisi degli appalti, nell'auspicio di non incappare poi in un Giudice che, sul punto, la pensi in modo diametralmente opposto.

Articolo scritto da 2tredici - Vota questo autore su Facebook:
2tredici, autore dell'articolo Il 'decreto Sviluppo' E L'aggiudicazione Degli Appalti Al Netto Del Costo Del Personale
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione