Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Imprenditore Non Versa L' Iva: Assolto Perchè C'è Crisi


24 ottobre 2013 ore 14:38   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 1243 persone  -  Visualizzazioni: 1602

"Scusate, c’è la crisi, non pago l’IVA": si potrebbe forse sintetizzare così la comunicazione rilasciata da un imprenditore milanese all’Agenzia delle Entrate e per questo assolto dal reato di evasione fiscale. L’uomo, un imprenditore nel settore informatico, non aveva versato 180 mila euro di IVA a causa della crisi della sua azienda e, più in generale, dell’Italia intera e per questo era stato accusato di evasione fiscale o, per la precisione, di "omesso versamento dell’IVA".

Alla fine del processo, svoltosi con rito abbreviato e seguito all’opposizione ad un decreto penale di condanna, il Giudice dell’Udienza Preliminare di Milano ha assolto l’imputato "perché il fatto non costituisce reato". Ma come, si domanderanno in molti, se io non pago l’IVA su una fattura del meccanico o del dentista ed accetto di pagare in nero sono un evasore fiscale e questo imprenditore che non ha versato 180 mila euro invece no? Esattamente. Perché, stando alla tesi sostenuta dagli avvocati difensori dell’imprenditore informatico ed accolta dal GUP milanese, se l’uomo avesse voluto evadere il fisco non avrebbe neppure presentato la dichiarazione dei redditi, cosa che invece ha fatto puntualmente.


Insomma, il fatto che l’imprenditore abbia presentato la dichiarazione dei redditi attesta che questi non voleva evadere il fisco ed il fatto che l’azienda informatica di sua proprietà sia effettivamente fallita evidenzia che stava realmente attraversando un momento di grave crisi finanziaria, pertanto l’omesso versamento dell’IVA è parso del tutto giustificato ed è così stata ribaltata la sentenza precedente.

In un primo momento, infatti, l’imprenditore informatico era stato condannato alla pena di sei mesi di reclusione, poi convertita in pena pecuniaria secondo la quale avrebbe dovuto versare circa 40 mila euro, ma la sentenza emessa dal GUP di Milano ha annullato la condanna. Una sentenza che è destinata a far discutere, creando un precedente legislativo di cui si dovrà tener conto nei prossimi giudizi verso quanti eludono il versamento dell’IVA.
Imprenditore Non Versa L' Iva: Assolto Perchè C'è Crisi

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Imprenditore Non Versa L' Iva: Assolto Perchè C'è Crisi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione