Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Crisi Colpisce Anche I Videogames. Nintendo In Rosso


26 aprile 2012 ore 14:41   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 646 persone  -  Visualizzazioni: 1100

Il rosso, per la Nintendo, ha smesso di essere il colore della divisa di Super Mario, la sua più celebre creatura, per diventare simbolo del molto meno piacevole e certamente per nulla divertente rosso in bilancio. Per la prima volta in oltre trent'anni di onorata presenza sui mercati internazionali, il colosso giapponese segna con un meno la chiusura d'esercizio.

La crisi, insomma, si fa sentire anche nel mercato dello svago e del tempo libero: da un lato calano le vendite, dall'altro lo yen forte ha fatto registrare minusvalenze rilevanti e, come se non bastasse, la Nintendo ha dovuto fronteggiare anche il taglio dei prezzi di vendita delle console più all'avanguardia, come la 3DS e la Wii.


Un'ulteriore stangata al sovrano dei videogames è stata inflitta da smartphone e tablet, ormai definitivamente diventati ben più che semplici telefoni e tramutatisi in autentici strumenti tuttofare, utilissimi sia per il lavoro che per il tempo libero, con molteplici giochi e passatempi scaricabili direttamente online, spesso a costi irrisori: una concorrenza inaspettata e decisamente senza quartiere, alla quale la Nintendo non ha saputo rispondere con efficacia.

Così lo scorso 31 marzo, giorno della chiusura dell'esercizio finanziario 2011/2012, il colosso del Sol Levante ha registrato una perdita di circa 400 milioni di euro: una batosta senza eguali, specie se paragonta all'utile di oltre 77 miliardi di euro dell'anno precedente. In calo del 36% i ricavi, precipitati a 647,65 miliardi di yen.

Al di là della crisi che sta imperversando ormai da tempo sui mercati occidentali, però, ad impensierire è la possibilità che questo scivolone possa essere il campanello d'allarme che indica un problema strutturale: i giochi che conquistano le nuove generazioni, infatti, sembrano essere quelli velocissimi e quasi ipnotici realizzati per telefonini e smartphone - come conferma il successo planetario di Angry Birds - piuttosto che non i vecchi classici come Super Mario Bros, i Pokemon o Donkey Kong.

La Crisi Colpisce Anche I Videogames. Nintendo In Rosso

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo La Crisi Colpisce Anche I Videogames. Nintendo In Rosso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione