Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lo Spread Diminuisce E Le Borse Volano Ma, Chissà Perchè, Io Mi Sento Più Povero


8 marzo 2012 ore 18:48   di edodero  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 610 persone  -  Visualizzazioni: 983

Nelle ultime il quadro finanziario europeo da segnali di evidente ripresa. I principali indici borsistici sono in fase di ripresa, l'euro si assesta stabilmente oltre quota 1,30 nei confronti del dollaro americano, addirittura Standard & Poor's, di solito poco tenero con le politiche economiche del vecchio continente, esprime pareri lusinghieri nei riguardi degli accorgimenti perpretati dal Governo Monti e da come si sia stia fronteggiando la grave crisi ellenica.

Insomma, tutto sembra volgersi per il meglio, se non fosse per un piccolo particolare, il potere d'acquisto del cittadino italiano si è ridotto paurosamente negli ultimi mesi. Certamente gli interventi del governo"tecnico" presediuto dall'ex rettore della Bocconi, sono serviti a contenere l'enorme debito pubblico nazionale, ma le conseguenze pratiche sono state una perdita più che sensibile delle disponibilità reali del cittadino italiano.


Aumentare la pressione fiscale, creare un clima pseudo terroristico nella lotta all'evasione, aumentare la tassazione al consumo sono politiche depressive, che in un momento di compressione della domanda possono portare vantaggi nel brevissimo periodo sotto forma di aumento delle entrate fiscali, ma lasciano perplessi in un ottica già di medio periodo con conseguenze sostanzialmente inevitabili, ovvero una sicura ulteriore riduzione dei consumi interni, alla quale si accompagneranno riduzione dell'occupazione e la nascita di forti tensioni sociali.

Lo Spread Diminuisce E Le Borse Volano Ma, Chissà Perchè, Io Mi Sento Più Povero

Onestamente, una valutazione schietta e obiettiva, avrebbe tenore negativo. Sono politiche che non hanno nulla di innovativo e nessun provvedimento è rivolto alla crescita dell'economia italiana. Il tutto sembra un semplice doloroso tampone. Nulla si è fatto per ridurre sostanziosamente la spesa pubblica derivante dalla pletorica burocrazia italiana. Nessuna abolizione di ente pubblico, nessuna riduzione del pachidermico sistema parlamentare, qualche intervento di facciata nella riduzone delle spese accessorie del sistema politico.

Insomma un governo tecnico che di tecnico non ha fatto assolutamente nulla. Nessuna modifca strutturale realmente produttiva di una migliore perequazione della ricchezza e volta ad accrescere le potenzialità del Sistema Italia.

Volendo analizzare elementi reali verificatisi dall'insediamento del Governo Monti riscontrabili quotidianamente:

- Aumento dei carburanti di circa il 30% (esempio benzina passata da 1,40 a 1,85 euro al litro);

- Reintroduzione dell'ICI (ridenominata IMU per far notare la novità?) sulla prima casa e inasprimento della medesima sulle altre case del 60%;

- Aumento delle bollette di Gas ed energia elettrica;

- Aumento delle addizionali regionali e comunali.

Lo Spread Diminuisce E Le Borse Volano Ma, Chissà Perchè, Io Mi Sento Più Povero

Oggettivamente, l'entusiasmo che si registra tra le forze politiche per i "risultati" conseguiti, mi lasciano esterrefatto e perplesso. Indicare in queste misure la strada da seguire per rialzare l'economia nazionale mi lascia addirittura turbato. Se poi si crede che la vita reale si risolva nella riduzione di spread, aumento degli indici borsistici e campagne mediatiche sulla legalità, non si può che giungere all'amara conclusione che sempre più chi è preposto a gestire la cosa pubblica si allontana dalla Vita (volutamente in maiuscolo) reale.

Articolo scritto da edodero - Vota questo autore su Facebook:
edodero, autore dell'articolo Lo Spread Diminuisce E Le Borse Volano Ma, Chissà Perchè, Io Mi Sento Più Povero
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

sono d'accordissimo!!!!

Inserito 8 marzo 2012 ore 21:33
 
  • angelo
    #2 angelo

che brutta fine faremo !!!!!

Inserito 9 marzo 2012 ore 07:28
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione