Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Manovra - Bis: Sospesi Dall' Albo I Professionisti Che Non Fatturano


1 ottobre 2011 ore 13:35   di Maverick  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 521 persone  -  Visualizzazioni: 968

Stretta del Governo nei confronti dei liberi professionisti che si rendono responsabili di violazioni in tema di certificazione dei corrispettivi per le prestazioni effettuate. “Il provvedimento disciplinare scatterà alla quarta violazione nel quinquennio”: questo è quanto prevede il testo della Manovra-Bis, entrata in vigore da pochi giorni, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Oltre alle ordinarie sanzioni tributarie previste per le specifiche fattispecie verrà infatti irrogata anche una sanzione accessoria, di tipo amministrativo-disciplinare, immediatamente esecutiva, consistente nella sospensione dall’albo o dall’ordine professionale per un periodo di tempo variabile da un minimo da un massimo. La sospensione verrà irrogata, recitano le disposizioni contenute nel comma 5 dell’art.2 del D.L. n.138/11 (c.d. Manovra-Bis) al compimento, nel corso di un quinquennio, di quattro distinte violazioni dell’obbligo di emettere il documento certificativo dei corrispettivi compiute ciascuna in giorni diversi.


La nuova sanzione accessoria all’omessa fatturazione pur essendo una fattispecie mutuata dal Legislatore nell’ambito delle attività commerciali (in particolare dalla chiusura delle attività commerciali in ipotesi di omesso rilascio dello scontrino fiscale) potrebbe avere però effetti ben più pesanti per i liberi professionisti che potrebbero andare al di là di una pura e semplice perdita di prestigio. Nel caso di esercizio in forma associata dell’attività professionale la sanzione accessoria della sospensione scatta “nei confronti di tutti gli associati”. I destinatari della sanzione accessoria della sospensione sono dunque soltanto gli “iscritti in albi o ordini professionali” mentre nessun ulteriore addebito è previsto a carico di coloro che, pur esercitando un’attività di lavoro autonomo, non appartengono ad alcun albo o ordine professionale. Certamente la misura non sembra destinata a favorire quei processi di aggregazione professionale, anche di natura multidisciplinare, delle attività professionali considerati da più parti come indispensabili per il miglioramento sia delle prestazioni fornite sia della competitività degli studi italiani rispetto alla concorrenza estera.

Il provvedimento disciplinare della sospensione dell’albo o dall’ordine professionale, seppur limitata nel tempo, può dunque causare perdite economiche di tipo definitivo. Sotto questo profilo l’equiparazione della sanzione comminata ai professionisti regolamentati in albi o ordini agli esercenti attività di commercio al minuto appare solo formale. Per comprendere meglio la portata di queste affermazioni si pensi agli effetti economici che possono derivare dalla chiusura amministrativa di un’attività commerciale, ad esempio un bar, e dalla sospensione dall’ordine, anche per pochi giorni, di un dottore commercialista. Per il bar la chiusura dell’esercizio commerciale comporterà una perdita che può essere stimata attraverso la semplice moltiplicazione dell’incasso medio giornaliero per i giorni di sospensione, alla quale devono essere ovviamente aggiunti tutti i costi comunque sostenuti anche nel periodo di chiusura (spese per il personale, affitto locali, deperimento merce, etc.). Per il dottore commercialista invece le cose si complicano. Anche ipotizzando il periodo di sospensione minimo (tre giorni) gli effetti economici potrebbero essere ben superiori rispetto al suddetto arco temporale. La sospensione, una volta recepita e resa pubblica dall’ordine di appartenenza produrrebbe infatti la decadenza dagli incarichi di tipo pubblicistico che il dottore commercialista potrebbe avere in corso di svolgimento con enti quali il Tribunale, la Procura della Repubblica nonché gli incarichi nei Collegi sindacali. Il provvedimento disciplinare della sospensione comporta infatti la decadenza del sindaco revisore e la sua sostituzione con il supplente più anziano in ordine di età.

Ecco allora che il “danno” derivante dalla sospensione potrebbe essere difficilmente quantificabile e sicuramente ben superiore dalla semplice moltiplicazione dell’incasso giornaliero medio dello studio per i giorni di sospensione.

Da notare che tale disposizione è una delle poche che non ha subito modifiche durante i lavori parlamentari di approvazione della Manovra-Bis. Segno evidente pertanto che sul punto non vi sono stati ripensamenti da parte della maggioranza parlamentare né le forze di opposizione sono riuscite a far passare emendamenti in grado di mitigare l’impatto delle nuove norme sui lavoratori autonomi iscritti in albi o ordini professionali. Come abbiamo avuto modo di vedere, la disposizione in commento presta il fianco a più di un dubbio. Ciò detto, dopo l’entrata in vigore della Manovra-Bis (convertita in Legge n.148/11), non resta che attendere gli indispensabili chiarimenti di prassi amministrativa.

Manovra - Bis: Sospesi Dall' Albo I Professionisti Che Non Fatturano

Per approfondire si veda: F. Falcone e A. Iorio, “Sospesi dall’albo senza retroattività”, in Il Sole 24 Ore, 19 agosto 2011, pag.24.
www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-08-19/sospesi-albo-senza-retroattivita-064019_PRN.shtml

Articolo scritto da Maverick - Vota questo autore su Facebook:
Maverick, autore dell'articolo Manovra - Bis: Sospesi Dall' Albo I Professionisti Che Non Fatturano
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione