Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Modello 730/2011: Chi Può Presentarlo E Perché


3 marzo 2011 ore 13:32   di Feniks  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 965 persone  -  Visualizzazioni: 1636

Il modello 730/2011 deve essere utilizzato da tutti i contribuenti per dichiarare e conguagliare i redditi percepiti nell’anno 2010 o per far valere detrazioni (quali ad esempio quelle per le spese sanitarie o per l’assicurazione sulla vita già descritte in un precedente articolo) o deduzioni su importi o contributi versati.

Chi può utilizzare il modello 730? Tutti i contribuenti che si possono avvalere di un sostituto d’imposta che effettui le operazioni di conguaglio (es. il datore di lavoro o l’Inps), purchè non abbiano percepito, nell’anno 2010 redditi d’impresa, redditi di lavoro autonomo per cui è richiesta la Partita Iva, plusvalenze o redditi diversi.
Tutti gli altri contribuenti, se nel 2010 hanno percepito redditi di lavoro dipendente o pensione, redditi derivati da lavoro autonomo purchè non sia richiesta la Partita Iva, redditi di terreni e/o fabbricati, hanno la facoltà di presentare questa dichiarazione.


Perché conviene? Perché il modello 730 è una dichiarazione semplificata, non richiede calcoli in fase di compilazione, può essere consegnata al proprio datore di lavoro se questi decide di effettuare questo servizio, oppure presso uno dei tanti centri Autorizzati di Assistenza Fiscale, sparsi su tutto il territorio nazionale che garantiscono anche il servizio di aiuto alla compilazione e di certificazione dei dati dichiarati.
Inoltre l’eventuale rimborso spettante o il debito verso l’Erario viene accreditato o trattenuto con la retribuzione del mese di Luglio, direttamente dal sostituto di imposta senza dover effettuare altre operazioni.
Anche l’onere della trasmissione all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione stessa ricade o sul datore di lavoro o sul Caf cui ci si rivolge. Il modello deve essere presentato entro il 2 Maggio al sostituto d'imposta, entro il 31 Maggio se ci si rivolge ad un Caf.

Perché presentare la dichiarazione se si ha un solo reddito di lavoro dipendente oppure si possiede la sola “prima casa”? Perché se nel corso dell’anno 2010 si sono sostenute spese sanitarie di cui è conservata la documentazione, oppure si sono pagati interessi per mutui o premi assicurativi, si può usufruire della detrazione del 19% sugli importi pagati ed ottenere quindi un risparmio di imposta.

Se invece si sono riscontrati errori nel conguaglio di fine anno o il pagamento delle Addizionali non è stato effettuato nel modo corretto o si posseggono redditi (es. per immobili concessi in locazione) che devono essere conguagliati, la dichiarazione 730 permette di effettuare questi adempimenti in modo semplice e sicuro.

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Modello 730/2011: Chi Può Presentarlo E Perché
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione