Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Piccolo Imprenditore.evoluzioni Della Normativa


4 settembre 2010 ore 20:23   di Fabrizio  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 496 persone  -  Visualizzazioni: 1140

In questo articolo mettere in luce le caratteristiche necessarie per ottenere lo status di piccolo imprenditore dando anche risalto all'evoluzione della disciplina normativa da 1943 a oggi. La prima definizione di piccolo imprenditore ci viene dal codice civile che nell'articolo 2083 recita

"Sono piccoli imprenditori i coltivatori di fondo,gli artigiani e i piccoli commercianti che esercitano professionalmente un'attività organizzata prevalentemente con il lavoro proprio e dei componenti della propria famiglia.


In base a tale definizione quindi per essere considerati piccoli imprenditori è necessario:
a) Prestare il proprio lavoro manuale o intellettuale nell'impresa
b)Il lavoro personale e quello dei familiari devono prevalere rispetto al lavoro altrui e al capitale investito.

Piccolo Imprenditore.evoluzioni Della Normativa

L'articolo 2083 non era la sola norma a definire il piccolo imprenditore.Anche la legge fallimentare prevedeva una definizione per l'acquisto di tale status inserendo dei criteri totalmente diversi dalla versione civilistica basata sul criterio di prevalenza.

L'art 1 della suddetta recitava : "Sono considerati piccoli imprenditori,gli imprenditori esercenti un'attività economica i quali sono stati riconosciuti,in sede di accertamento ai fini dell'imposta di ricchezza mobile titolari di un reddito inferiore al minimo imponibile"

continua

"Nei casi in cui tale accertamento non è possibile sono considerati piccoli imprenditori gli imprenditori esercenti un'attività economica nella cui azienda risulta essere investito un capitale non superiore a lire 900.000"

Per molti anni quindi la nozione di piccolo imprenditore trovava due diverse regolamentazioni totalmente differenti per dati discriminanti.Criterio di prevalenza nella versione civilistica e parametri quantitativi monetari per quella fallimentare.Paradossalmente quindi era possibile accettare e negare al contempo la qualità di piccolo imprenditore se venivano rispettati o meno i primi o i secondi parametri.

Questo rebus normativo di non facile soluzione era tuttavia venuto a meno a seguito di due modifiche.

Nel 74 L'abrogazione del criterio di ricchezza mobile con la sostituzione dell' IRPEF

Nel 89 L'abrogazione del criterio del capitale non superiore a Lire 900.000 ( cifra che a causa della svalutazione era diventata ridicola)

L'articolo 1 della legge fallimentare venne cosi' abrogato e per circa 16 anni rimase solamente l'ambigua definizione del codice civile.

Solo con la riforma fallimentare del 2006-2007 venne reintrodotta la nozione di piccolo imprenditore nella legge fallimentare.Il legislatore ritenne opportuno tuttavia non commettere gli errori del passato e decise di introdurre dei parametri monetaria al di sotto del quale qualsiasi impresa commerciale era esonerata dal fallimento.

In base quindi all'attuale disciplina non è soggetto a fallimento l'imprenditore che possiede congiuntamente questi tra requisiti.

a) Aver avuto nei tre esercizi precedenti il deposito dell'istanza di fallimento un patrimonio attivo non superiore a euro 300.000
b) Aver avuto nei tre esercizi precedenti il deposito dell'istanza di fallimento ricavi lordi non superiori a euro 200.00
c) Avere un ammontare complessivo di debiti anche non scaduti non superiore a euro 500.000

Basterà aver superato anche solo uno di questi limiti per vedersi sottratti a tale disciplina ed essere altresi' esposti a fallimento.

Articolo scritto da Fabrizio - Vota questo autore su Facebook:
Fabrizio, autore dell'articolo Piccolo Imprenditore.evoluzioni Della Normativa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione