Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Regolarizzare Il Lavoro Occasionale: I Nuovi Vaucher Buoni Lavoro Dell' Inps


18 aprile 2011 ore 18:18   di sediola  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 1907 persone  -  Visualizzazioni: 3349

Per evitare l'evasione fiscale e per poter regolarizzare i lavoratori occasionali, è stato introdotto dal governo un nuovo metodo di pagamento che garantisce la copertura INPS e INAIL: i VAUCHER BUONI DEL LAVORO. A differenza del cotratto di lavoro tradizionale, i vaucher buoni lavoro sono legati alla discontinuita' del lavoro come ad esempio lavori per la ristrutturazione di un appartamento o lavori stagionali.

i buoni garantiscono a tutti gli effetti gli stessi diritti del contratto ai fini pensionistici e per quanto riguarda la tutela sul lavoro, quindi verranno versati contributi Inps e Inail. Non danno diritto invece alla maturazione di ferie o liquidazione o materinita'.


Come e dove si fanno? La via piu' semplice è farli dal tabbaccaio (ce ne sono tanti accreditati), ma si possono fare anche alle sedi Inps stesse. Per acquistarli occorre la propria tessera sanitaria che anda' strisciata in un pos.

Quanto costano? Ce ne sono di vario taglio, del valore lordo di 10 euro, 20 euro e 50 euro sono vendibili separatamente e comulabili e sono comprensivi del 25% tra copertura INPS, Inail e compenso per il servizio, per arrivare ad un valore netto di euro 7,5 15 e 37,50.

Come si risquotono? Se si hanno in possesso quelli cartacei fatti alla sede Inps, si possono risquotere anche all'ufficio postale, se si hanno quelli telematici fatti dal tabaccaio, si posso risquotere presso qualsiasi tabaccaio abilitato al quae il lavoratore dovra' presentare la propria tessera sanitaria.

I buoni telematici, inoltre vanno convalidati sul sito dell'inps, indicando le generalita' del lavoratore (nome, cognome, codice fiscale) precisando i giorni in cuil lavoratore prestera' il proprio servizio, in modo da garantire la copertura Inail per quel dato giorno. Dopo due giorni da tale convalida, il lavoratore potra' risquotere il buono.

Chi puo' beneficiare di questo metodo di pagamento? I pensionati, gli studenti con meno di 25 anni iscritti ad un corso universitario o scolastico (ma solo nei periodi dediti alle vacanze) tutti i disoccupati, i cassaintegrati e i lavoratori in mobilita, nonche' i cittadini stranieri con permesso di soggiorno regolare e tutti i lavoratori con lavoro OCCASIONALE, DISCONTINUO E SALTUARIO che non superino i 5.000 euro per signolo "lavoro" svolto.

Con questo nuovo metodo di pagamento si ha la possibilita' per il prestatore di lavoro di dare lavoro nella piena legalita', garantendo copertura Inail per eventuali incidenti sul lavoro, evitando di stipulare un vero e proprio contratto di lavoro, e per il lavoratore di avere la copertura Inps senza gravare sullo stato di disoccupato.

Regolarizzare Il Lavoro Occasionale: I Nuovi Vaucher Buoni Lavoro Dell' Inps

Articolo scritto da sediola - Vota questo autore su Facebook:
sediola, autore dell'articolo Regolarizzare Il Lavoro Occasionale: I Nuovi Vaucher Buoni Lavoro Dell' Inps
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione