Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sfruttamento, Lavoro E Made In Italy. Arance Shock


16 febbraio 2015 ore 11:49   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 588 persone  -  Visualizzazioni: 1019

Impossibile parlare di legalità, diritti e dignità di lavoro in certe condizioni. A denunciare una realtà sconvolgente è stato il Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo proprio nel corso di un'iniziativa intitolata "Legalità, diritti, dignità. Da Rosarno si può": "E' intollerabile che per l'aranciata venduta sugli scaffali dei supermercati a 1,3 euro a bottiglia agli agricoltori arrivino solo 3 centesimi per le arance contenute".

In uno scenario come questo, è normale che ad aver vita facile sono gli imprenditori disonesti che sfruttano il lavoro sottopagato, irregolare, spesso simile a vere e proprie forme di schiavitù, mentre a venir tagliati fuori dal mercato sono gli agricoltori e gli imprenditori onesti, che risultano del tutto incapaci di competere ad armi pari. Se paghi i contributi ai tuoi lavoratori, ad esempio, sei già ampiamente fuori margine. E non puoi permetterti il lusso di guadagnare soltanto un paio di centesimi di euro per ogni chilo di arance.


Perchè la verità scioccante emersa è proprio questa: per un chilo di arance prodotto nella piana di Rosarno, vengono pagati meno di 7 centesimi. Del tutto insufficienti a coprire i costi di produzione e di raccolta. Ma cambiare rotta si può e si deve, come ha sottolineato lo stesso Moncalvo nel corso del suo intervento: "Nelle campagne italiane lavorano regolarmente oltre 322mila immigrati extracomunitari, provenienti da 169 diverse nazioni, che contribuiscono in modo determinante all'economia del Paese.

Per questo su un territorio come quello di Rosarno, che può offrire grandi opportunità di crescita e lavoro, va garantita la legalità, per combattere gli inquietanti fenomeni malavitosi che umilano gli uomini ed il loro lavoro e che gettano un'ombra su un intero settore". La ricetta per uscire dalle maglie del malaffare? Promuovere la responsabilità etica delle imprese, privilegiando quelle che assicurano il rispetto delle norme di sicurezza e della legalità nel lavoro. Una sorta di "commercio equo e solidale" interamente targato made in Italy.

Sfruttamento, Lavoro E Made In Italy. Arance Shock

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Sfruttamento, Lavoro E Made In Italy. Arance Shock
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione