Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tasse E Accise: Cosa Paghiamo Veramente Quando Facciamo Il Pieno Di Benzina


5 marzo 2014 ore 16:15   di KungFuGirl  
Categoria Affari Finanza e Fisco  -  Letto da 1038 persone  -  Visualizzazioni: 1596

Marzo 2014 ha portato con sé un nuovo aumento del prezzo del carburante, dovuto, questa volta, ad una nuova accisa. Ma cosa sono queste accise e quanto influiscono sul costo reale del nostro pieno di benzina (o gasolio)?
Per accisa si intende una "imposta sulla produzione o vendita di prodotti di consumo": si tratta, dunque, di una forma di tassazione che grava sulla quantità del bene e che va a sommarsi alla tassazione dell'IVA, che invece è calcolata in aliquote applicate al valore del prodotto.

Ma bando alle chiacchiere e vediamo, in concreto, quali sono le accise e in che misura influenzano il costo del nostro pieno di benzina. In Italia la prima accisa sul carburante venne introdotta da Benito Mussolini nel lontano 1935, costava l'equivalente odierno di 0,001 euro a litro e serviva per finanziare la guerra in Abissinia. Tratto caratteristico delle accise, infatti, è che vengono applicate per far fronte a un'emergenza, ma poi restano anche quando l'emergenza non c'è più. Tant'è che, ancora oggi, quello 0,001 euro a litro viene pagato da noi allo Stato.


Un'altra cosa che paghiamo con il nostro pieno di benzina è il contributo per fronteggiare la crisi di Suez del 1956 (0,007 euro) e non dimentichiamo, poi, ciò che versiamo per il disastro del Vajont (avvenuto nel 1963, ci costa ancora oggi 0,005 euro a litro), per l'alluvione di Firenze (anno 1966, che incide per 0,005 euro sul nostro pieno) e per il terremoto del Belice (verificatosi nel 1968, anche per questo paghiamo 0,005 euro ogni litro di carburante).
Il terremoto del Friuli (1976) e quello dell'Irpinia (1980) squassarono il Paese e colpirono l'opinione pubblica, ma ebbero anche ripercussioni sul costo del carburante: ancora oggi queste due tragedie ci costano rispettivamente 0,051 e 0,039 euro.

Nelle accise non rientrano soltanto gli aiuti in caso di calamità naturale, ma anche sovvenzionamenti straordinari a guerre o missioni militari: come detto, ad aprire la strada fu Mussolini con la guerra in Nord Africa, ma ancora oggi con i nostri rifornimenti di carburante noi versiamo allo Stato italiano un contributo per la missione in Libano del 1983 ed uno per la missione in Bosnia del 1996.
Con l'arrivo del nuovo millennio si modificano anche le accise, ed è così che nel 2004 iniziamo a pagare il primo balzello "sociale": un importo di 0,020 per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri. L'anno successivo l'acquisto di benzina dà un aiuto - paradossalmente - ai veicoli non inquinanti: con 0,005 euro si contribuisce all'acquisto di autobus ecologici.

Gli ultimi anni, tuttavia, sono stati quelli più densi di rincari ed accise e la maglia nera spetta all'anno 2011, quando questi aumenti sono stati applicati per: finanziamento della cultura, emergenza immigrati in seguito alla crisi in Libia, alluvione in Liguria e Toscana e, a dicembre 2011, con il Decreto Salva Italia che stabiliva anche l'aumento dell'IVA al 22%, è stato introdotto un ulteriore rincaro sul carburante di 0,082 euro a litro. Nel 2012 un'altra accise di 0,020 viene applicata per far fronte al terremoto in Emilia. E a marzo 2014 ecco l'aumento di 0,24 del Decreto del Fare.
Sebbene si tratti all'apparenza di cifre irrisorie, è stato calcolato che le accise influiscono significativamente sul costo del pieno: per ogni litro di benzina, 89,2 centesimi se ne vanno in accise, mentre ogni litro di gasolio ci costa 75,6 centesimi. A questo, naturalmente, dobbiamo aggiungere l'IVA. Otteniamo così che il 59% (per la benzina, per il gasolio è stimato il 54,3%) di quanto pagato al benzinaio va al Governo, mentre nel serbatoio finisce meno della metà.
Tasse E Accise: Cosa Paghiamo Veramente Quando Facciamo Il Pieno Di Benzina

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Tasse E Accise: Cosa Paghiamo Veramente Quando Facciamo Il Pieno Di Benzina
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Affari Finanza e Fisco
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione