Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

2012, Ennesima Previsione Infondata?


6 febbraio 2011 ore 03:13   di majestic  
Categoria Altro  -  Letto da 577 persone  -  Visualizzazioni: 934

Le previsioni sulla fine del mondo fanno sempre paura, non possiamo negarlo, ma in ogni epoca c'è sempre stato qualcuno che ha cercato di convincere la popolazione che si era giunti alla fine. Dato che questo fenomeno esiste da diversi secoli, evidentemente era solo frutto della fantasia di qualche buontempone.

Nel 1843 un certo William Miller, che viveva nel Michigan, di professione faceva il contadino e non era mai andato a scuola. Predisse la fine del mondo la prima volta per il 21 marzo 1843, la seconda volta per il 21 marzo 1844 ma dato che non si avverò neanche questa volta, il giorno dopo la spostò al 22 ottobre 1844. Purtroppo per lui, non fu così ma ormai i suoi seguaci erano così tanti da riunirsi in gruppi, fino ad arrivare a formare gli avventisti del settimo giorno e i testimoni di Geova.


Quello di Miller non è per niente un caso isolato, la fine del mondo fu predetta da molti "profeti" europei per gli anni 1367, 1525, 1689, 1694, 1730, 1826, 1836. Dopo la guerra di secessione americana, per dieci anni ci furono almeno 100 previsioni del tutto fantasiose. Nel 1992 i seguaci della chiesa Tami coreana, aspettavano l'apocalisse per il 28 ottobre, migliaia di loro diedero via tutti i loro beni materiali. Nel 1994 una suora inglese, disse che una cometa sarebbe stata la causa della fine del mondo, niente neppure questa volta.

2012, Ennesima Previsione Infondata?

Cosa ci aspettiamo in previsione del 2012? Se il trend continua ad essere quello storico, possiamo sicuramente dormire tranquilli.

Articolo scritto da majestic - Vota questo autore su Facebook:
majestic, autore dell'articolo 2012, Ennesima Previsione Infondata?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione