Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Aglio: Alimento Terapeutico


3 luglio 2011 ore 10:58   di inspired  
Categoria Altro  -  Letto da 622 persone  -  Visualizzazioni: 1404

La prima citazione dell’aglio risale ad un papiro egiziano del 1550 a.C., che conteneva formule terapeutiche efficaci contro mal di testa, punture di insetti e per attenuare varie specie di dolori. Gli egiziani lo consideravano inoltre una grande fonte di energia, tanto da distribuirlo agli schiavi per aumentarne il rendimento durante la costruzione delle piramidi.

L’aglio è una pianta utilizzata principalmente in gastronomia come condimento ma grazie alle sue proprietà trova anche un utilizzo terapeutico. Infatti viene considerato un antibiotico naturale ed è indicato contro l’ipertensione, per curare il diabete e per contenere colesterolo e trigliceridi. Inoltre può essere assunto come prevenzione per l’influenza e come cura per bronchiti e tossi e addirittura fonti delle medicina moderna lo considerano utile anche per la prevenzione del cancro alla prostata. Pare anche che possa sostituire il viagra.


Non da tutti tollerato per il caratteristico odore, i cuochi però ne difendono l’utilizzo sostenendo che l’aglio è l’essenza della cucina mediterranea e consigliano diversi modi per ammorbidirne il sapore: farlo riposare nel latte per 24 ore; cucinarlo con la buccia; utilizzare quello novello invece di quello vecchio perché ha un profumo meno marcato ed è più digeribile; eliminarlo dalla pietanza dopo averla insaporita.

Mentre l’aglio cotto non ha praticamente controindicazioni, attenzione a consumarlo crudo. Infatti più di uno spicchio al giorno può irritare l’intestino e se consumato per lunghi periodi può provocare anemia. Il consiglio è quindi di consumarlo con moderazione. Inoltre per ridurne l’effetto sull’alito, motivo per cui viene spesso denigrato, si possono masticare foglie di prezzemolo oppure chicchi di caffè.

Infine una curiosità. Qualcuno, stanco di assumere cibi poco digeribili e rovina-alito, ha proposto di creare una guida ai ristoranti in cui non si faccia uso di aglio. La proposta ha ricevuto numerose adesioni, soprattutto tra vip e attori, ma ha scatenato la reazione di coloro che ritengono l’aglio un alimento tipico della cucina italiana e che sarebbe impensabile cucinare certe pietanze senza aglio. Insomma è guerra aperta tra i due partiti del pro e del contro.

Aglio: Alimento Terapeutico

Articolo scritto da inspired - Vota questo autore su Facebook:
inspired, autore dell'articolo Aglio: Alimento Terapeutico
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione