Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Arcobaleno: Tra Scienza E Meraviglia


28 maggio 2011 ore 10:52   di Feniks  
Categoria Altro  -  Letto da 613 persone  -  Visualizzazioni: 1303

Lombardia. 27 Maggio 2011. Scende la sera su Milano e dintorni. Il cielo è scuro, piove. La natura sembra riflettere gli umori della giornata, infuocata dagli ultimi sprazzi di una campagna elettorale accesa. Piove, c'è vento e la temperatura si è notevolmente abbassata nel confronto con i giorni scorsi.

Ma, ecco, all'improvviso un segno nel cielo. Come un antico presagio, un messaggio di distensione e tranquillità ritrovata, un arcobaleno enorme, nitido, si taglia nel cielo. Compare dal nulla e nel nulla ritorna, si tuffa sopra le case, lambisce gli alberi, rischiara la sera. Iris, mitica dea dell'arcobaleno, messaggera degli Dei con le sue ali d'oro, tramite tra il cielo e la terra, cattura gli occhi di tutti, dall'impiegato che torna a casa dopo una giornata in ufficio, alla donna premurosa che corre a chiamare i suoi bambini perchè vedano, anche loro, dalla finestra, lo spettacolo meraviglioso che la natura ci offre.
In pieno centro città, nel caos frenetico di questi giorni, un'oasi di pace appare nel cielo e tocca la terra, quasi potesse toccare il cuore degli uomini e ricordarci che, in fondo, siamo tutti parte di uno stesso disegno.


La scienza ci insegna che l'arcobaleno è un semplice fenomeno ottico. Quando la luce del Sole attraversa le gocce d'acqua in sospensione nell'aria dopo un temporale produce uno spettro continuo (o quasi) di luce.
Viene prodotto un arco multicolore, dal rosso (esterno) al viola (nella parte interna). Tutti conosciamo la sequenza dei colori: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto. Nella realtà i colori veri e propri sono 6. L'indaco è una variante del viola, aggiunta perchè il numero 7, nella mitologia in generale, viene considerato solenne.

Arcobaleno: Tra Scienza E Meraviglia

Questo dice la scienza. Ma nessuno scienzato potrà mai descrivere l'emozione che si prova quando i sette colori dell'arcobaleno non vengono citati a mo' di filastrocca, ma visti realmente stagliarsi nel cielo. Un arco che alla volte compare, accompagnato, caso ancora più raro ma capitato ieri, da un altro, più piccolo, a colori invertiti e meno distinti.
Si perchè c'erano 2 archi nella serata milanese. Due archi colorati che, per un momento, non ci fanno pensare alla scienza, ma solo alla bellezza della vita; per un momento i problemi della vita quotidiana sono saliti, sulle ali di Iris, fino al cielo e ci hanno fatto sentire leggeri, come le gocce che formano l'arcobaleno.

Arcobaleno: Tra Scienza E MeravigliaArcobaleno: Tra Scienza E Meraviglia

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Arcobaleno: Tra Scienza E Meraviglia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione