Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Arte Di Sapere Sempre Cosa Regalare


14 gennaio 2012 ore 10:40   di mara82  
Categoria Altro  -  Letto da 472 persone  -  Visualizzazioni: 923

Fare dei regali negli ultimi anni si sta trasformando sempre più in sinonimo di stress invece che di gioia. Questo è dovuto probabilmente al fatto che il consumismo sta diventando l'unico criterio di scelta e a volte la disattenzione ai desideri delle persone, per quanto siano realizzabili, facilmente getta chiunque nel panico del non sapere cosa regalare, di cosa ha bisogno la persona in questione e cosa desideri. La soluzione di questo problema è lo spirito d'osservazione: sviluppandolo diventa più facile intuire i gusti e le esigenze di una persona e di consegneza fare dei ragali apprezzati.

Per fare un dono azzeccato non è necessario dilapidarsi, perchè un oggetto costoso può anche essere meno desiderato rispetto ad un altro più economico ma magari utile a quella specifica persona ed in quello specifico momento. Per quel che riguarda le persone con cui siamo maggiormente in contatto, si presume che i regali non rappresentino una grande difficoltà, a ogni modo esercitando il proprio spirito d'osservazione risulterà molto più semplice ed immediato scegliere il dono adatto. Prima di tutto bisognerà osservare non solo la persona e ciò che dice, ma anche l'ambiente in cui vive, la sua casa, la stanza in cui trascorre maggior tempo e fare caso alle sue necessità e quindi a quelle piccole cose che potrebbero semplificarle la vita o anche solo renderla più piacevole. Si può prendere nota, di nascosto, ma logicamente cercando di non suscitare sospetti, delle idee che via via si vanno formando nel corso delle giornate. In questo modo si possono raccogliere svariate informazioni preziose sui regali possibili andando a colpo sicuro e non ci sarà bisogno di indagare o fare domande strane per capire quello che una persona desidera, perchè senza volerlo, senza badarci, lo rivelerà semplicemente parlando, in un normale dialogo di tutti i giorni.


Il problema maggiore si presenta nel caso di dover fare un dono ad una persona che non si conosce bene: in questo caso è possibile informarsi sui suoi gusti da qualcuno che le sia più vicino, oppure rimanere sul generico con una pianta, una bottiglia di vino o se è una persona di una città lontana rispetto alla propria, una specialità culinaria locale o anche un oggetto di artigianato tipico del proprio paese. Si tenga comunque presente che è preferibile non regalare qualcosa di impegnativo ad una persona con la quale non si è molto in confidenza, altrimenti questa si sentirà non solo a disagio, ma anche in obbligo di contraccambiare nei confronti del donatore alla prima occasione, e ciò sicuramente la metterà in difficoltà.
Una volta scelta la tipologia di regalo è necessario fare attenzione a non incappare nel “rischio doppione”: indumenti, libri e dvd sono le categorie più a rischio, a meno che non si conosca veramente bene la persona in questione o non si abbiano avute molte occasioni per imparare bene i suoi gusti. Bisogna altresì informarsi che altre persone vicine al destinatario del regalo non abbiano avuto la stessa idea, perciò è bene, nel caso si voglia regalare un oggetto a “rischio doppione”, mettersi d'accordo con gli altri donatori. E' anche necessario cercare di limitare il rischio del cambio di regalo (restituzione al venditore dell'oggetto per un altro più adatto): questo può essere tollerabile fra parenti stretti nel caso di indumenti, essendo vincolati alle taglie, ad ogni modo se non si possiede il proverbiale “occhio” (o informazioni precise in merito) è sconsigliato addentrarsi in questo campo, soprattutto per evitare che la persona scopra il costo del regalo.

E' logico che l'osservare, specie per chi non è allenato a farlo, risulti difficoltoso le prime volte, ma come per ogni esercizio, bisogna impegnarsi e soprattutto ricordarsi di metterlo in pratica, cercando di sfruttare ogni occasione. Ai più pigri basti pensare che in questo modo si potrà eliminare lo stress del regalare, che specie sotto Natale, dovendo pensare a tutte le persone care, finisce veramente per rovinare le giornate, che diventano solo una frenetica caccia al regalo. Inoltre non si avrà più il dubbio di aver speso soldi in qualcosa che non verrà gradito, ma soprattutto vi farà diventare ed apprezzare come persone attente e premurose, caratteristiche non meno importanti di qualsiasi dono materiale.

Articolo scritto da mara82 - Vota questo autore su Facebook:
mara82, autore dell'articolo L' Arte Di Sapere Sempre Cosa Regalare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione