Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Aspidistra: Una Pianta Resistente Che Vive Oltre I Cento Anni


12 dicembre 2011 ore 14:47   di spaziovendita  
Categoria Altro  -  Letto da 885 persone  -  Visualizzazioni: 1884

Nessuna pianta d’appartamento resiste tanto bene alle condizioni avverse quanto l’Aspidistra: sopravvive agli sbalzi di temperatura, al clima asciutto, alla mancanza di sole. Per queste ragioni è la pianta ideale per chi ha poco tempo da dedicare alle sue piante e per chi è alle prime armi.
Se viene comunque trattata nel modo corretto, questa pianta resterà fedele compagna per tutta la vita: nessuno sa quanto vivono le aspidistre, ma certamente più di 100 anni.
Sono piante che crescono lentamente e, se coltivate con le dovute cure, possono produrre 4 o 5 nuove foglie ogni anno. Talvolta, in estate producono piccoli fiori carnosi, di colore rosa, a forma di stella, ma è difficile notarli perché sbocciano alla base dei fusti.

L’Aspidistra elatior è la specie più nota, con radici carnose, fusto sottile e scanalato e foglie di colore verde brillante, che una volta completamente sviluppate raggiungono i 50-70 cm di lunghezza. Per mantenerle lucide e pulite, si consiglia di passarle delicatamente con una spugna umida una volta alla settimana; si devono invece evitare i lucidanti fogliari che risultano dannosi per questa pianta. In commercio è facile trovare anche la cultivar “Variegata” (quella in foto) che presenta foglie con striature bianche e verdi di ampiezza variabile, oppure la cultivar “Maculata”, di dimensioni più piccole, dotata di foglie verde scuro con macchie bianche.


L’Aspidistra va tenuta in posizione luminosa, ma non direttamente al sole. Tollera abbastanza anche l’ombra, ma la mancanza di luce limita la crescita. Le varietà a foglie variegate hanno maggiormente bisogno di luce, se si vuole che il fogliame resti screziato.
Questa pianta sopporta anche un po’ il freddo ed è per questo che viene spesso collocata su scale e androni: la minima invernale notturna non deve comunque scendere sotto i 10 °C (sopporta sino a 7 °C, ma solo per brevi periodi). Anche in estate preferisce temperature non troppo elevate, mediamente intorno ai 22-25 °C.
Nei periodi caldi si innaffia regolarmente e generosamente due volte alla settimana, mentre in inverno, se la pianta si trova in ambiente non riscaldato, converrà innaffiare una sola volta alla settimana con una minore quantità di acqua. Per mantenere le foglie fresche, si raccomanda di vaporizzare regolarmente acqua sul fogliame. Durante il periodo di crescita primaverile si somministra un fertilizzante liquido, diluito con l’acqua delle innaffiature, non più di una volta la mese: un eccesso di fertilizzante, infatti, provoca la spaccatura delle foglie.

Aspidistra: Una Pianta Resistente Che Vive Oltre I Cento Anni

E’ consigliato l’utilizzo di terriccio universale da vaso per piante d’appartamento, terriccio che deve essere fertile e ben drenato. Si consiglia di rinvasare ogni due-tre anni, in marzo.
La presenza di macchie gialle sulle foglie può essere causata dalla presenza di cocciniglie, che provocano inoltre la comparsa di pustolette marroni. Anche il ragnetto rosso può colpire questa pianta (se l’ambiente è troppo secco), come pure l’afide farinoso, che può essere in ogni caso combattuto con macerato d’ortica.
In sostanza, l’Aspidistra è una pianta che raggiunge oltre il secolo di vita, tradizionalmente usata per abbellire androni, scalinate e balconi.

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Aspidistra: Una Pianta Resistente Che Vive Oltre I Cento Anni
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione