Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Campionato Italiano Cronoscalate: Il Punto Dei Piloti Siciliani


8 ottobre 2010 ore 21:01   di volponerosso  
Categoria Altro  -  Letto da 400 persone  -  Visualizzazioni: 647

Adesso che il campionato 2010 si è concluso puo' effettivamente esser fatto un bilancio con dati di fatto della prestazione dei piloti siciliani nel campionato stesso. Il bilancio si divide in due esami introspettivi, il primo riferito agli assegnatari di titolo , l'altro a una diagnosi delle defaillace di chi , pur avendo partecipato , non ha è stato assegnatario dello stesso.
I° raggruppamento:
Non molti i siciliani in questo gruppo, poiché il parco auto in Sicilia , come gia' accennato in altro articolo, non è molto implementato, e ben poco qualificato, sopratutto in confronto con la Toscana, regina delle autostoriche, con tradizione primordiale ormai ineguagliabile.

GIOVANNI PAGLIARELLO. La sua Siata barchetta 1100 nobilita e contribuisce ad alzare il livello qualitativo del parco vetture siciliane,senza offesa per nessuno,e il Commendatore-Presidente sottocommissione CSAI la guida con l'attenzione e il rispetto del gioiello dovuto, assistito professionalmente dalla” Biesse motors” di Martano e Paolo.


Lo scorso anno campione col massimo dei punti su tutti, quest'anno campione ugualmente ,con buon punteggio.
GIOVANNI ANGELO. Un veterano del campionato, ormai vi partecipa da anni, appoggiandosi alla Toscana Motor Sport,che gli porta e assiste la BMW 1,6 in ogni gara.Lui si sposta in aereo con gli altri amici della zona Trapani e riesce a essere al lavoro il lunedi mattina.

Campionato Italiano Cronoscalate: Il Punto Dei Piloti Siciliani

Campione della classe G1 1600 con merito, perchè pilota ragionatore, corretto,prudentemente veloce.
ANDREA FERRARELLA: primo anno, primo titolo per il bravo e veloce medico di Alcamo( Tp) con una buona Porsche 2.0 ben preparata da Guagliardo: Non ci credeva all'inizio neanche Lui a disputare tutto il campionato, ma ..gli amici ..lo hanno consigliato e spronato bene.

SALVATORE ( Toto') SPINELLI.Uno straveterano delle corse ( corre da 40 anni)- un “personaggio”e negli ultimi ha sempre partecipato al Campionato ,rigorosamente con vetture ALFA Romeo, di cui è collezionista innamorato( ha un Tz 2 lo vedremo,ma anche una SZ 1,3): Ha vinto col Duetto lo scorso anno in II gruppo, mentre si è confermato con il 2600 coupe'( I° gruppo) quest'anno.Spesso solo in classe, ma non è colpa sua.

II° raggruppamento:
VITTORIO GABRIELE: Ha vinto con la Fulvia coupe' il titolo a Erice , a casa propria: Buone e costanti le sue prestazioni durante l'anno. Ha saputo costruire ed eccolo qua.
VITO DOLCE. Vice campione lo scorso anno,ma meritatamente si è riscattato quest'anno con due gare d'anticipo,con una splendida Porsche ,molto diversa dalla precedente , assistita e trasportata dalla Toscana Motor sport. Pilota convincente, moderatamente veloce e ragionatore; ha usato l'intelligenza e ha vinto.
III° raggruppamento:

un solo titolo conquistato da SALVATORE REINA con la Abarth 700 gr 5( alcamo & Castiglia), anche lui primo anno, primo titolo in classe discretamnete combattuta. Uno sportivo, che pur avendo vinto gia' il titolo è voluto andare a Castellina, ma la fortuna non l'ha aiutato e all'ultima curva delle prove ufficiali, un fuori pista , senza conseguenze per Lui, lo ha fermato.Un vero peccato!
Breve cenno per i comprimari e per comprimari , a scanso di offese, si intendono coloro i quali hanno partecipato a quasi tutto il campionato( con esclusione delle gare siciliane valide, atti dovuti), non vincendo il titolo, e non gia' l'esercito occasionale che si è presentato alla Camucia- Cortona( 19 siciliani ).

Campionato Italiano Cronoscalate: Il Punto Dei Piloti Siciliani

Quindi gente come il “Ragioniere” BEPPE LA ROCCA- palermitano-( capo contabile onorario dell'INTER)- gia da anni impegnato nel CIM e con un titolo nei precedenti anni, con la Alfa Gtv 2000 ha battagliato nella T 2000,meritando una citazione, cosi' come MICHELE MARINO-catanese- campione lo scorso anno, vice quest'anno,che si è macinato notti e Km su e giu per l'Italia,accompagnato da VINCENZO BARONE-catanese-che con la 128 Gr2, complice un cambio rotto fra Consuma e Bologna,non è riuscito a battagliare alla fine per il titolo, a punti pari ,con i suoi amici della classe piu' combattuta del Campionato la 1150TC.-Ci riprovera'!
CASIMIRO PIAZZA, Bmw 2000 tc, -catanese-il campione assoluto del II gruppo del 2009, quest'anno a un tratto ha lasciato perdere dopo Bologna rinunziando al titolo che avrebbe rivinto a mani basse.Gli...amici hanno insistito, con stima e affetto,ma ha deciso cosi'. Cio' che ha fatto nella prima parte delle gare parla da solo.Tornera' nel 2011 .
GIANNI VITTORIO. Il “nonno” - catanese -campione nel 2009 con una Porsche quasi di serie,che ha fatto ? L'ha messa in garage e ha allestito una Bmw 2002 TC 2000.Nulla di piu' sbagliato e purtroppo ha abbandonato.
PIPPO SAVOCA. Presidente della Scuderia CLASS driver-palermitana- velocissimo con una BMW coupe' 3000( bisogna cercare in Germania qualche pilota piu' veloce su questa macchinona), laddove c'è vince sempre, ma poi cambia macchina , per esempio una R 5 turbo e non costruisce punteggi.
BUON INVERNO e ….buoni rialzi !!
VINCENZO BARONE

Articolo scritto da volponerosso - Vota questo autore su Facebook:
volponerosso, autore dell'articolo Campionato Italiano Cronoscalate: Il Punto Dei Piloti Siciliani
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione