Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Combustione Umana Spontanea: Ipotesi E Casi


27 ottobre 2010 ore 16:34   di kiarettanuvola  
Categoria Altro  -  Letto da 412 persone  -  Visualizzazioni: 750

Chi di noi non ha mai sentito dei fantastici,ma ancora nascosti poteri che potrebbe avere la nostra mente?Al mondo sono stati registrati centinai e centinaia di casi,molti di questi raccontati all'interno di libri medici o scentifici quale per esempio '' Science and the Supernatural'' scritto dal ProfessorJohn Taylor.

Questo libro,uno dei tanti,si prefigge di scardinare il paranormale,una piaga che secondo il professore non fa altro che dare credito a eventi che non posseggono nulla di scentifico.Tuttavia Taylor e' costretto dall'evidenza ad ammettere l'esistenza di alcuni fatti singolari.Fra questi la combustione umana spontanea.


Nel corso degli anni,ed inseguito allo studio di diversi casi (realmente esistiti) gli studiosi sono giunti a diverse ipotesi.La tesi piu' plausibile resta quella di Michael Harrison il quale e' convinto che la combustione umana sia da ricondursi a una bizzaria della mente.

Una sorta di corto circuito,in cui la mente in qualche modo e' in gtrado di influenzare il corpo,inducendolo a caricarsi di un potenziale elettrico assolutamente anomalo.

Di seguito riportero' alcuni casi clamorosi avvenuti negli anni passati.

Nell'ottobre del 1980 la signona Jeanna Winchester viene colpita da combustione spontanea mentre viaggia in auto lungo la SeaBoard Avenue in Florida in compagnia di un caro amico.Tutto di un colpo la donna inizia a bruciare e terrorizzata grida all'amico di aiutarla a farla scendere dalla macchina.L'amico alla guida viene colto dal panico e lascia la presa del volante cercando di spegnere l'amico.La macchina andra' a schiantarsi contro un palo,e la donna verra' ricoverata al centro ustionati con il 20 per cento del corpo bruciato.La donna si salvera',come anche l'amico.

Un altro caso avviene nel 1951 dove la signora Mary Reeser verra' ritrovata dalla sua colf in un modo alquanto macabro.La colfa,aprendo la porta della camera della signora,notera' un grosso buco nel tappeto esattamente dove la signora sedeva in poltrona e vedra' i suoi pochi resti.Uno scheletro,un piede nella pantofola di raso e un pezzo di fegato attaccato alla vertebra.

Questi sono solo 2 casi su centinaia e SONO veri non sono finzione.

Articolo scritto da kiarettanuvola - Vota questo autore su Facebook:
kiarettanuvola, autore dell'articolo Combustione Umana Spontanea: Ipotesi E Casi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione