Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Educatore Professionale Ed I Progetti Nel Sociale


8 gennaio 2010 ore 19:19   di prometeo  
Categoria Altro  -  Letto da 867 persone  -  Visualizzazioni: 1100

Con il termine “progetti nel sociale ” facciamo riferimento a tutte quelle esperienze di progettazione, che nascono nell'ambito delle politiche sociali, e sono realizzate dai servizi pubblici, privati e del privato sociale nelle aree: sociale, psicologica, sanitaria, educativa e culturale, del tempo libero, dell'occupazione e dello sviluppo di comunità.

Riteniamo che la progettazione nel sociale meriti una riflessione specifica per almeno due ragioni che ci sembra indispensabile esplicitare. Nel sociale sempre più si lavora per progetti; la qualità dei servizi e l’innovazione sono sempre più connessi alla capacità di gestire complessi processi di progettazione e valutazione. Nel sociale la progettazione assume delle caratteristiche peculiari ed è influenzata da fattori ambientali, strutturali, culturali e valoriali propri del settore.


Quando pensiamo alla progettazione ci riferiamo ad un processo cognitivo e ad una attività che si esprime in innumerevoli modi e che è presente in molteplici ambiti. Pur nella diversità dei campi d'applicazione, la progettazione è tuttavia un attività fondamentalmente unitaria, orientata all'invenzione e realizzazione di artefatti anche molto complessi. L’urgenza di progettare e di governare in modo deliberato ambiti sempre più vasti e complessi del nostro mondo sociale stimola un interesse teoretico e pratico per gli aspetti progettuali dell’azione umana. Le forme emergenti di organizzazione sociale sono la risultante dei progetti, solo in parte deliberati e coordinati, di un gran numero di attori sociali. Ogni attore che si ponga il problema dell’innovazione, o semplicemente dell’intervento in una situazione per modificarla, e ha di fronte a sé un problema di progettazione. La progettazione intesa come attività cognitiva sposta l’attenzione sulle competenze progettuali possedute dagli attori sociali, nel nostro caso dall’educatore professionale e viene definita come “attività di produzione di mondi possibili” come “attività esplorativa e costruttiva volta alla ricerca e alla definizione di problemi”, come “indagine pratica” .

Secondo noi è importante che l'educatore professionale partecipi ai processi di progettazione perchè è portatore di un punto di vista privilegiato, quello correlato al lavoro diretto con l'utenza, e quindi è colui che può leggere le situaizoni della realtà, trasmettere al gruppo di lavoro i bisogni e le richieste degli uteni, della comunità, di conseguenza orientare la progettazione verso obiettivi concreti.

Articolo scritto da prometeo - Vota questo autore su Facebook:
prometeo, autore dell'articolo L' Educatore Professionale Ed I Progetti Nel Sociale
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione