Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Fiaschi Di Francesco Targhetta


16 giugno 2011 ore 13:19   di Dott_T  
Categoria Altro  -  Letto da 562 persone  -  Visualizzazioni: 997

A recensire poesia, se poi è di quella buona, c’è sempre da stare attenti, per cui prendete queste righe come un suggerimento alla lettura piuttosto che come l’autopsia critica dello scritto o dello scrittore, anche perché ho il presentimento che Francesco Targhetta, l’autore non ne sarebbe entusiasta. Fiaschi, ambivalente titolo della sua prima silloge poetica (ExCogita editore) suggerisce da una parte l’idea del convivium e dall’altra, più tristemente, quella della miriade di insuccessi personali che costellano la vita di tutti noi.

L’ispirazione travasata, o travisata come dice l’autore, nasce dall’asperrima vita di provincia, dall’affanno quotidiano, dalle ragazze di destra, dalla sensazione straniante dei supermercati, dall’assurdità di poter essere multati per guida in stato di ebbrezza di una bici, attimi, suggestioni, esperienze, autunni che il poeta ha ingollato a forza di spritz (e dichiara testualmente di essere vicino a berne il millesimo da buon veneto qual è).


Le velleità e i vizi sostengono le nostre vite mentre, anche se poco caparbi, continuiamo a viverle, così Targhetta, ascoltando e recensendo (di mestiere) buona musica, ci svela il suo percorso alla ricerca di un senso, attraverso versi che sprofondano in tremebonde angosce e che risorgono grazie alla cinica ironia di chi sembra aver capito come vadano le cose.

In questo maneggevole volumetto verde che è Fiaschi, si celebra la routine, e la si sublima, la si assimila, e la si rigetta, in versi limpidi e disillusi, amari e gioviali, leggetelo in treno, o su una panca di legno in campagna, fate respirare e viaggiare le sue pagine e vi daranno il meglio.
Se la vita vi arrugginisce le guance, e vi inasprisce la birra, vi invito dunque a bere e leggere Fiaschi, magari il poeta brinderà alla vostra col suo millesimo spritz.

Articolo scritto da Dott_T - Vota questo autore su Facebook:
Dott_T, autore dell'articolo Fiaschi Di Francesco Targhetta
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione