Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Furto Di Identità: Come Proteggersi


12 settembre 2014 ore 16:18   di francesco1985  
Categoria Altro  -  Letto da 428 persone  -  Visualizzazioni: 643

Ogni anno migliaia di persone subiscono, sotto diversi aspetti, un furto di identità causato da comportamenti non proprio attenti o perlomeno ingenui.Analizzando il problema nello specifico è facile verificare come nella maggior parte dei casi sono stati proprio gli stessi malcapitati che, come detto poco sopra, hanno, ingenuamente o inconsapevolmente fornito ai truffatori gli strumenti atti al loro scopo.

Anche se solitamente i furti di identità non provocano ingenti danni economici, in media vengono sottratti circa 500 euro, subire un furto di identità oltre ad essere umiliante, risulta una dura e lunga sfida sotto il profilo burocratico, e come ben sappiamo avere la meglio sulla burocrazia può essere un'impresa tutt'altro che facile.


Quindi? Le questioni sono fondamentalmente due:
-rassegnarsi all'inevitabile
-agire in modo responsabile cercando di evitare di essere raggirati Le azioni che un truffatore può mettere in atto con lo scopo di reperire i nostri dati sensibili possono essere diverse:

bing raiding : cioè frugando nella nostra spazzatura alla ricerca di bollette, estratti conto, abbonamenti nelle quali siano elencati i nostri dati; quindi sarebbe buona abitudine cercare di distruggere il più possibile tali documenti prima di gettarli nella spazzatura.

Contatti strani: mail, telefonate, sms attraverso cui i truffatori si fingono incaricati di una banca (che magari è proprio quella dove abbiamo il nostro conto corrente), oppure incaricati delle poste, o di una qualsiasi azienda con cui molti hanno contratti in essere sempre con lo scopo di ottenere i nostri dati.

Furto del portafoglio

skimming: cioè clonazione della carta di credito, pratica solitamente messa in essere in luoghi molto affollati dove è possibile essere distratti con facilità; quindi se usiamo la carta in luoghi affollati e bene tenere sempre gli occhi ben aperti sulla stessa.

Questionari: quante volte ci è capitato di rispondere al telefono e dell'altro capo del filo:" mi scusi la contattiamo per un breve questionario..."In questo caso ovviamente non tutti vogliono truffarci, però è bene stare attenti, quindi il mio consiglio è quello di non dare i vostri dati sensibili, rifiutatevi o datene alcuni leggermente diversi.

Phishing: avviene tramite mail e ha il medesimo scopo dei punti precedenti: ottenere il maggior numero di dati sensibili

In conclusione si può dire che, con qualche piccolo accorgimento, possiamo evitare di subire un furto di identità.

Articolo scritto da francesco1985 - Vota questo autore su Facebook:
francesco1985, autore dell'articolo Furto Di Identità: Come Proteggersi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione