Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gruppo No - Profit Traccia Il Percorso Delle Banconote In Euro


29 marzo 2012 ore 12:23   di AntonioNurra  
Categoria Altro  -  Letto da 8336 persone  -  Visualizzazioni: 13111

Quali siano le congetture che hanno portato gli ideatori di it.eurobilltracker.com a concepire un sistema internazionale per tracciare le banconote non è dato a sapere ma certamente la voglia di iniziare un gioco deve essere stata una componente essenziale. Probabilmente non era previsto che anche le più rinomate riviste di settore si interessassero ad un gruppo no-profit che per puro piacere personale inizi a tracciare il percorso delle banconote in euro.

Quali sono i motivi di tanto interesse? Lo stesso sito risponde: il divertimento! Ma in cosa consiste? Andando sul sito di eurobilltracker, previa registrazione è possibile inserire il numero seriale delle banconote in euro in un database ed ogni volta che la banconota viene segnalata è così possibile tracciarne il percorso in base alla provenienza geografica del segnalatore. Tra gli altri dati che si prestano all'analisi vi è così anche l'importantissimo fattore tempo e per il quale sarà poi individuabile il numero di giorni che la stessa banconota ha necessitato per passare da un luogo ad un altro.


Ovviamente è determinante il numero di volontari partecipati all'iniziativa e le ragioni sono ovvie: più segnalatori significa maggiore possibilità di rintracciare la stessa banconota. Molte notizie sono però già ricavabili dallo stesso numero seriale presente sul retro. Di fatto ogni numero di serie inizia con una lettera che indica il paese dove la banconota è stata stampata. Le lettere fin ora assegnate sono: M (Portogallo), N (Austria), P (Olanda), R (Lussemburgo), S (Italia), T (Irlanda), U (Francia), V (Spagna), W (Danimarca), X (Germania), Y (Grecia) e Z (Belgio).

Gruppo No - Profit Traccia Il Percorso Delle Banconote In Euro

Gruppo No - Profit Traccia Il Percorso Delle Banconote In Euro

Gruppo No - Profit Traccia Il Percorso Delle Banconote In Euro

Le lettere dalla A alla D sono ancora sigle disponibili mentre quelle dalla E alla L sono già state assegnate a paesi membri dell'Unione ma non ancora utilizzate nella produzione di banconote ad eccezione della I che risulta ancora disponibile. Non solo: ad ogni paese è assegnato anche un numero identificativo. L'Italia ha il numero 29 così se si sostituisce alla lettera S il numero 29 si ottiene un codice anticontraffazione.

Il calcolo da eseguire è semplice: la cifra ottenuta aggiungendo il 29 al posto della S va divisa per il numero fisso 9 ricavandone così un resto. Tale resto deve essere sottratto al numero fisso 9 e se per risultato si ottiene l'ultima cifra a destra dell'intero numero di serie la banconota ha un numero legalmente valido. Questo però non vuol dire che la banconota sia autentica ma se eurobilltracker.com riesce a rintracciare contemporaneamente due numeri identici in posti diversi si può stare certi di essere davanti ad un falso.

Articolo scritto da AntonioNurra - Vota questo autore su Facebook:
AntonioNurra, autore dell'articolo Gruppo No - Profit Traccia Il Percorso Delle Banconote In Euro
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione