Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Batterio Killer: E Se Fosse Un' Arma Batteriologica?


2 giugno 2011 ore 17:42   di DannyJoyd  
Categoria Altro  -  Letto da 598 persone  -  Visualizzazioni: 1276

Lo scopo di questo articolo è farvi riflettere, osservare gli avvenimenti con occhio critico e dubbioso; non ho assolutamente intenzione di dimostrare scientificamente alcunchè. Pensateci un attimo, però: e se il batterio killer fosse stato creato artificialmente in laboratorio per poi essere diffuso in Germania, il cuore dell'Europa (un dettaglio da non trascurare), con il solo obiettivo di trasformarsi in una terribile e meschina arma da guerra batteriologica?

Certo, sarebbe una storia perfetta per un libro cyberpunk, ma io sto parlando di fatti che stanno accadendo in questi giorni, nel nostro reale presente, non di fantascienza. E non sarebbe la prima volta che una cosa del genere si verifica. “La fonte è ancora sconosciuta”, “Continua il mistero del batterio killer”, “Si sospetta che provenga dal mondo animale”, “Scagionati i cetrioli spagnoli”, eccetera eccetera.


Sono solo alcune fra le molte citazioni tratte da testate giornalistiche, dalle frasi che si sentono in televisione in questi giorni, ma sono tra le più spaventose, almeno per me. Non mi spaventano i 2500 casi di contagio finora, non mi spaventano i morti in Germania, non mi spaventa nemmeno l'odierno caso di morte sospetta in Francia; quello che mi spaventa davvero, è che non si sa da dove il batterio provenga, come si faccia a fermarne la diffusione e come si possa combatterlo efficacemente.

Il Batterio Killer: E Se Fosse Un' Arma Batteriologica?

Nel 2011, il potente e tecnologicamente avanzato uomo, viene ucciso da un batterio talmente piccolo da essere invisibile. Sì, non ha aereii stealth e blindati, non ha le bombe al fosforo e nemmeno la fanteria. Ma è letale. Ecco perchè sono spaventato; è perchè non vedo il pericolo, ma so che c'è, che potrebbe nascondersi ovunque, arrivare da un momento all'altro. E mi spaventa la possibilità che possa essere un'arma.

Credete che se mai qualcuno fosse già a conoscenza del fatto che il batterio è in realtà un prototipo da laboratorio criminale, usato verosimilmente per scopi terroristici, noi lo verremmo a sapere dai telegiornali? Avete idea del panico, del caos, dell'ondata di follia, dell'economia che crolla... dello scenario post-apocalittico in generale che verrebbe a crearsi? Sarebbe troppo. Se mai ne fossi a conoscenza, lo terrei per me, ve lo garantisco.

Articolo scritto da DannyJoyd - Vota questo autore su Facebook:
DannyJoyd, autore dell'articolo Il Batterio Killer: E Se Fosse Un' Arma Batteriologica?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione