Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Mistero Del Chupacabra


6 dicembre 2011 ore 18:44   di C_F_Rizzo  
Categoria Altro  -  Letto da 886 persone  -  Visualizzazioni: 1656

Una delle leggende più interessanti dei nostri giorni è sicuramente quella del chupacabra. Si tratta di un misterioso animale di specie canide che si dice viva in alcune zone del continente americano. Il nome deriva dallo spagnolo chupar (succhiare) e cabra (capra). Come si evince dal nome le sue vittime sarebbero soprattutto ovini e caprini, ai quali praticherebbe degli impercettibili fori lasciandoli dissanguati.

Il primo avvistamento di questo strano "essere" risale alla metà degli anni '70 a Puerto Rico. Successivamente si è moltiplicato il numero di coloro che ritiengono di averlo incontrato in Messico, Costa Rica, Equador, Guatemala e addirittura anche in Florida. La descrizione che ne fanno costoro è quella di un animale che avanza con postura eretta, balzando da un tetto all'altro, e con arti lunghi che si concludono in tre dita artigliate. Il viso è simile a quello di un cane, ma appuntito e con occhi rossi, orecchie piccole e, sul dorso, squame simili a quelle dei rettili, che secondo alcuni testimoni produrrebbero un suono terrificante. Ma siamo sicuri che si tratti solo di una leggenda? Probabilmente, stando ai fatti, il chupacabra è molto più reale di quanto si possa immaginare.


E' dagli anni Ottanta che le popolazioni dell'America Latina sono terrorizzate a causa di un animale sconosciuto che di tanto in tanto fa stragi di greggi di ovini, equini, ma che non ha risparmiato neppure gli esseri umani. Le carcasse rinvenute presentano tutte tre fori all'altezza della giugulare e sono completamente prive di sangue. Ma l'aspetto più inquietante di queste vicende è un altro: in molti casi è stato l'animale stesso ad aprire le porte per accedere agli allevamenti senza forzature.

Per quanto riguarda gli attacchi all'uomo, nel 1988, in Brasile, il cadavere di un uomo venne rinvenuto completamente mutilato e con i tre famosi fori all'altezza del collo. Invece nel 1996, stavolta in Guatemala, fu la volta di un agricoltore di mezza età ad essere assassinato con le medesime modalità.

Le ipotesi circa la provenienza del chupacabra sono molteplici. C'è chi ritiene si tratti di un essere alieno e chi, invece, pensa che provenga da una diversa dimensione dello spazio, in virtù del fatto che esistono testimonianze dei secoli scorsi secondo cui stragi di animali si verificarono in varie parti del mondo (Inghilterra, Medio Oriente, ecc.) dopo strane apparizioni. Infine c'è chi ritiene che l'animale sia il frutto di esperimenti genetici poiché presenta caratteristiche fisiche di diverse specie, compreso l'uomo (postura e intelligenza).

Nel maggio del 2002 l'esercito cileno ne avrebbe catturato un esemplare che fu subito consegnato alle autorità Usa, rifiutandosi di rilasciare dichiarazioni in merito. Da qui qualcuno ha ipotizzato che il chupacabra sarebbe stato creato dalla Nasa in laboratorio e alcuni esemplari sarebbero evasi.

Al di là delle teorie non mancano i casi di strani canidi ritrovati morti, le cui caratteristiche fisiche non li fanno rientrare tra le specie attualmente conosciute. Il mistero continua.

Il Mistero Del ChupacabraIl Mistero Del Chupacabra

Articolo scritto da C_F_Rizzo - Vota questo autore su Facebook:
C_F_Rizzo, autore dell'articolo Il Mistero Del Chupacabra
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione