Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Industria Del Riciclaggio: Come è Realmente Strutturata E Pagata


16 marzo 2011 ore 09:04   di kekere  
Categoria Altro  -  Letto da 733 persone  -  Visualizzazioni: 1444

Riciclare i rifiuti non è un concetto nuovo, chiunque nel suo piccolo lo ha sempre fatto, ma per farlo entrare nella testa della gente della società moderna c'è voluto un po' di tempo, perchè la mentalità comune era di buttare tutto insieme nei bidoni e quindi nelle discariche.

Riciclare descrive un'alternativa di sbarazzarsi dei materiali usati, cioè invece di sbarazzarsi dei materiali usati buttandoli nelle discariche, riutilizzarli per costruire materiali nuovi: per cui si eliminerebbe la necessità di discariche a vantaggio di produzioni di materiali nuovi a prezzi più bassi.


Teoricamente dall'immondizia, riciclandola si può riprodurre tutto, a dimostrazione di questo, la teoria è cresciuta espandendosi a tutti campi, dalla carta, alla plastica, ai rifiuti organici, al vetro ed alluminio ecc., quindi tutto viene ritrasformato in materiale nuovo che può essere immesso nuovamente nel mercato.

Industria Del Riciclaggio: Come è Realmente Strutturata E Pagata

Riciclare è un concetto differente da riusare, sebbene il concetto è molto similare nelle finalità, cioè invece di scartare prodotti che possono essere riciclati, per fare nuovi prodotti, riusarli significa usare questi prodotti in un'altra maniera differente da quella primaria.
Il riuso estende la vita dei prodotti evitando di stipparli in una discarica.
Vantaggi del riuso sono: estende la vita del prodotto, non richiede energia per produrre nuovi prodotti, e riduce la quantità di lavoro ed inquinamento richiesto per riciclare nuovi materiali.
Un postino, non mi ricordo in quale paese, si è costruito la propria casa esclusivamente con materiali raccolti dai rifiuti, e riusandoli.
Riciclare significa che il nocciolo del business viene conferito, dal singolo utente, totalmente nelle mani di società o cooperative che hanno tutto da guadagnare e ben poco da spendere.
I costi di queste società o cooperative sono esclusivamente quelli della raccolta, e ben poca mano d'opera, che paragonati alle tonellate di materiale raccolto e pronto per essere trasformato risultano un'inezia.
A dimostrazione di questo il fatto che i macchinari per la trasformazione relativi ai vari prodotti da riciclare costano sul mercato milioni, e, sicuramente, se queste società o cooperative non ne traessero un utile più che consistente di sicuro non farebbero questi tipi di investimenti.
Dunque la società guadagna per la sua produzione di materiale riciclato, il Comune guadagna perchè carica l'utente con tasse sui rifiuti urbani, l'utente, o meglio il cittadino, che di fatto è il proprietario dei rifiuti, perchè li ha comperati, invece deve pagare il tutto.
Deve fare in casa la separazione dei rifiuti, pena multe severe, senza considerare la sistemazione ed il disturbo perchè, nonostante sia una pratica ormai adottata nazionalmente, in Italia gli architetti non hanno ancora risolto il problema dal punto di vista costruttivo, anche nei nuovi palazzi non si tiene conto di questo fattore, ed infine portarli nei bidoni facendo ben attenzione a come ben smistarli, ancora sotto la minaccia di onerose multe.
In ultima analisi, il cittadino compra il prodotto, compie un lavoro smistandoli, li porta da basso nei singoli contenitori, sotto la minacia di pesanti sanzioni, ed alla fine del discorso deve pagare il servizio.
Se questo non è il caso di dire che " pantalone paga "?.
Forse è il caso di dire che: - se la gallina non fa tre uova al giorno, deve essere amazzata -, cioè il cittadino, invece che sovrano, se non produce e bene deve essere eliminato economicamente, multe a iosa.

Industria Del Riciclaggio: Come è Realmente Strutturata E Pagata

Tant'è vero che il cittadino è talmente istoriato con questi concetti di morale istituzionale, legislativa e di green economy che non osa neppure alzare la testa, accoglie tutte le leggi incondizionatamente convinto che sia per il suo bene. Invece i parlamentari egoisticamente si possono fare, senza problemi, leggi ad personam, criminalizzare gli organi esecutivi e ridicolizzare la Costituzione Italiana e l'Inno di Mamelli, ciò che ha reso l'Italia invidiabile.
Tanto per dare ancor altri dati, si dice che in Germania nel sistema tedesco ci siano 5.000 leggi, nel sistema italiano ce ne sono 75.000 che sicuramente rendono il nostro sistema giudiziario incomprensibile per chiunque, compresi giudici ed avvocati.
Il nostro Ministro delle Semplificazioni, On. Calderoli, si era impegnato nell'eliminarne molte ormai inutili, e nel cortile del suo dicastero ha provveduto a bruciarne 350.000, questo perchè cosciente di dover apportare una sempificazione dell'iter burocratico, anche per contrastare la crisi incalzante dal 2008 come da richiesta da tutte le organizazioni commerciali, artigianali ed industriali.
Quale miglior esempio per un mondo basato sulle risorse economiche della Terra e non sul sistema moneta debito: è proprio vero che Dio assegna ai popoli il Governo che si meritano, ed in Italia, paese di mafosi, ci meritiamo un Governo mafioso.
Il massimo per una nazione civile finora catalogata come la quinta potenza industriale.

Industria Del Riciclaggio: Come è Realmente Strutturata E Pagata

Articolo scritto da kekere - Vota questo autore su Facebook:
kekere, autore dell'articolo Industria Del Riciclaggio: Come è Realmente Strutturata E Pagata
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione