Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Letteratura Per Bambini E Ragazzi, Un Po' Di Storia


14 ottobre 2011 ore 20:05   di vadiluc  
Categoria Altro  -  Letto da 557 persone  -  Visualizzazioni: 909

E’ difficile definire cosa sia la letteratura per l’infanzia perché con questo termine si indica un insieme molto differente di opere. Generalmente le opere destinate a bambini e ragazzi sono principalmente di due tipi: i testi educativi o pedagogici, scritti cioè da persone adulte per la formazione dei bambini, e le opere di lettura ed intrattenimento.

La letteratura per l’infanzia è considerata, probabilmente da sempre, un genere minore e spesso si è trovata isolata rispetto alla letteratura canonica. Ancora oggi a volte rimane esclusa dall’ambito degli studi letterari.
Si costituisce come un vero e proprio genere letterario solo alla fine del XVII secolo.
Uno dei primi successi della letteratura d’infanzia si ebbe in Francia con i Racconti di mammal’Oca (1697) di Charles Perrault.
Tra le opere più note e che ebbero maggiore successo nel XVIII secolo ricordiamo Robinson Crusoe (1719) di Daniel Defoe, i Viaggi di Gulliver (1726) di Jonathan Swift, ma soprattutto, il romanzo Emilio, o dell’educazione (1762) di Jean-Jacques Rousseau.
Un progresso enorme nel campo della letteratura per ragazzi si ebbe durante il periodo del Romanticismo, grazie soprattutto al lavoro compiuto dai fratelli tedeschi Jacob Ludwig e Wilhelm Grimm, che raccolsero favole e leggende della tradizione popolare (1812-1822), e successivamente dal danese Hans Christian.
Nel corso dell’800 la letteratura per ragazzi si afferma completamente grazie soprattutto ai romanzi d’avventura come I tre moschettieri (1844) di Alexandre Dumas, Ventimila leghe sotto i mari (1870) di Jules Verne e L’isola del tesoro (1883) di Robert Louis Stevenson.
Tutte queste opere ormai sono riconosciute come dei veri e propri classici, destinati non solo a bambini e ragazzi, ma dei capolavori della letteratura rivolti a tutti.


In Italia lo sviluppo di una vera e propria letteratura per ragazzi avvenne solamente durante il XIX secolo
Il fiorentino Carlo Lorenzini, in arte Collodi, scrive un capolavoro della letteratura per l’infanzia, Le avventure di Pinocchio, pubblicato a puntate tra il 1881 e il 1883.
Sempre in ambito italiano ricordiamo il celebre Cuore (1886) di Edmondo de Amicis, un romanzo-diario scritto da Enrico Bottini, uno studente di terza elementare di una scuola torinese.
Dal secondo dopoguerra si apre una nuova fase nello sviluppo della letteratura per ragazzi. La crescita del numero di studenti e il generale aumento del livello culturale del pubblico porta ad uno sviluppo considerevole sia della narrativa di consumo sia della narrativa per ragazzi.

Dagli anni ’60 in Italia, grazie soprattutto alle opere di Gianni Rodari, personaggio fondamentale nella letteratura per ragazzi del nostro Paese, si assiste ad un notevole sviluppo dell’editoria per bambini e ragazzi. Sono molti i nuovi progetti editoriali dedicati ai bambini e gli editori si impegnano sempre di più a creare prodotti mirati direttamente al mondo giovanile.
Il Novecento è anche caratterizzato da una circolazione internazionale dei libri per bambini, sono molte, infatti, le opere tradotte, che hanno una circolazione in tutto il mondo. Ricordiamo per esempio il fenomeno editoriale degli ultimi anni, la saga del mago Harry Potter, della scrittrice scozzese J.K. Rowling, pubblicata e diffusa contemporaneamente in tutto il mondo.

Articolo scritto da vadiluc - Vota questo autore su Facebook:
vadiluc, autore dell'articolo La Letteratura Per Bambini E Ragazzi, Un Po' Di Storia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione