Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Lipu, Trovata Rara Aquila Imperiale Impallinata


2 aprile 2011 ore 13:59   di firone  
Categoria Altro  -  Letto da 444 persone  -  Visualizzazioni: 758

Secondo la LIPU, lega italiana protezione uccelli, è stato impallinato, cioè ucciso di proposito, un esemplare rarissimo di aquila imperiale che differisce dall'aquila reale ( meno rara e non in pericolo di estinzione) perché un po' più grande e molto più difficile da trovare in Italia. L'episodio è successo in Sicilia nelle vicinanze della cittadina di Mirabella Imbaccari in provincia di Catania.

Di questa specie di rapace se ne contano solo circa otto cento coppie in tutta Europa ed appena due o tre su tutto il territorio nazionale italiano. Un fatto increscioso che ha spinto la LIPU a volere fare chiarezza sull'accaduto rivolgendosi alle autorità preposte come i comandi provinciali del corpo forestale di Enna e di Palermo.


Il corpo dell'animale abbattuto era ormai in stato di avanzata decomposizione e con un anello di identificazione appartenente al museo nazionale di Bratislava ( Slovacchia). Molto spesso si ritrovano animali morti in ogni parte del nostro paese, molti dei quali in via di estinzione e classificati come tali; animali che dovrebbero essere protetti da leggi nazionali ed internazionali anti bracconaggio ma che invece vengono abbattuti senza criterio e cosa più drammatica per puro divertimento anche da cacciatori, ma non solo, senza remore, approfittando della mancanza pressoché totale di controllo.

Sperando che atti del genere non si ripetano nel futuro, l'associazione animalista in difesa delle specie di animali volatili, ha lanciato un appello per aumentare la salvaguardia dei nostri amici pennuti .

Articolo scritto da firone - Vota questo autore su Facebook:
firone, autore dell'articolo La Lipu, Trovata Rara Aquila Imperiale Impallinata
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione