Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Palma Areca, Una Pianta Da Appartamento Per Ambienti Spaziosi


2 dicembre 2011 ore 09:08   di spaziovendita  
Categoria Altro  -  Letto da 7562 persone  -  Visualizzazioni: 11528

Conosciuta anche con il nome di “palma farfallina”, l’Areca (Chrysalidocarpus lutescens) è una bella palma originaria del Madagascar; caratterizzata da un fusto eretto, alla sommità del quale si sviluppa una corona di foglie lunghe, appuntite, con nervatura centrale robusta: si tratta di lunghe foglioline distinte che danno alle fronde un aspetto piumoso.
La specie lutescens, ha lo stipite giallastro cerchiato e, in natura, raggiunge i 9 metri di altezza, mentre in un vaso non supera mai i 2 metri, foglie comprese. Le fronde, in natura, possono superare, i 2 metri di lunghezza, con 40-60 foglioline, ma in vaso le dimensioni, anche in questo caso, restano più contenute. Si tratta comunque di una palma adatta ad ambienti piuttosto spaziosi.

Nelle piante giovani, lo stipite non è ancora formato e le foglie partono direttamente dalla sua base. Le foglie sono di colore verde brillante, con nervature giallastre e hanno consistenza cartacea. La fioritura, che non si verifica di solito in appartamento, vede lo sviluppo di infiorescenze molto ramificate con fiori aromatici, di colore biancastro; ai fiori fanno seguito piccoli frutti che a maturità assumono colore nero violaceo.
Poiché l’Areca ha apparato radicale che si sviluppa piuttosto in senso verticale, si consiglia di utilizzare vasi abbastanza alti che vanno sostituiti con contenitori di una o due misure più grandi quando si nota che la pianta sta occupando tutto il vaso.


Si consiglia di posizionare questa palma in un punto della casa molto luminoso, ma non direttamente esposto ai raggi del sole. La temperatura ottimale si aggira intorno ai 20-22 °C. In ogni caso, in inverno la minima non deve mai scendere sotto i 15 °C, mentre in estate non dovrebbe salire sopra i 30 °C.
Si innaffia quanto occorre per mantenere il terriccio sempre umido e quindi regolando la frequenza delle innaffiature in base al clima e alla umidità dell’ambiente. E’ bene utilizzare acqua non salina, perché questa pianta è particolarmente sensibile alla salinità. Durante il periodo vegetativo (primavera-estate), si può aggiungere all’acqua delle innaffiature, ogni 2-3 settimane, un fertilizzante liquido.

In genere questa pianta si riproduce per semi che germinano abbastanza facilmente, soprattutto se si lasciano un paio di giorni nell’acqua prima di interrarli. Si semina in cassetta, in terriccio leggero e torboso, alla temperatura di 20-25 °C, in ambiente luminoso e ben umidificato. Anche il composto va tenuto costantemente umido, ma non inzuppato. Le piantine spuntano nell’arco di 3-4 mesi e possono essere rinvasate, quando si sia formata completamente la prima foglia. Le piante molto sviluppate possono essere anche moltiplicate per divisione dei cespi.
L’areca si coltiva bene in un miscuglio di terriccio universale per piante d’appartamento mescolato con torba e sabbia. Per potersi sviluppare in tutta la sua bellezza, questa pianta ha bisogno di un ambiente molto ampio.

La Palma Areca, Una Pianta Da Appartamento Per Ambienti Spaziosi

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo La Palma Areca, Una Pianta Da Appartamento Per Ambienti Spaziosi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione