Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

"la Sposa Dell'aria" Di Marco Albino Ferrari


31 agosto 2010 ore 10:35   di mamor1976  
Categoria Altro  -  Letto da 457 persone  -  Visualizzazioni: 821

Voi li leggete i risvolti di copertina quando comprate un romanzo? Nel caso de "La sposa dell'aria", l'ultima fatica editoriale di Marco Albino Ferrari, lo dovete fare. L'ultima frase, illuminante, condensa il senso più profondo della scrittura di Ferrari: "Il romanzo di chi la montagna l'ha vissuta, scalata e raccontata".

Ed è proprio così: Marco Albino Ferrari, classe 1965, scrittore, giornalista, fondatore e direttore di Meridiani Montagne, la montagna l'ha vissuta - e continua a viverla - in tutti gli aspetti, mettendo in gioco sè stesso: la passione per l'alpinismo, lo scrupolo del giornalista, lesplorazione intellettuale della scrittura.


E la montagna che esce dalle sue pagine non è mai parziale, ma si offre a tutti gli aspetti, da quello antropologico a quello naturalistico, passando per quello storico, sociologico e - naturalmente - alpinistico. Che si tratti di un romanzo o di un saggio, di una ricerca o di una biografia, di un articolo o di un reportage, l'amniente montano viene restituito al lettore come parte integrante delle vicende che vengono narrate. Perchè la montagna, negli scritti di Ferrari, non corre mai il rischio delle decsrizioni di maniera, ma ha una propria dignità, inattacabile e fiera. Non è esagerato, quindi, sostenere che Ferrari è uno tra i pochissimi autori che hanno "sdoganato" la montagna, facendola uscire dal ristretto - per quanto nobile - circuito editoriale di settoer e di "addetti ai lavori", per approdare ai lidi più vasti ed universali dell'editoria generalista. Il suo ultimo romanzo, "La sposa dell'aria" ne è la conferma. Ma è tutto il percorso letterario di Ferrari a confermare questa vocazione.

La sroria, senza svelare il mistero che è racchiuso nel finale, è di quelle che possono emozionare gli amanti della montagna, ma anche i fan delle storie in cui la passione dirige le danze...

Anche se ha dell'incredibile, quella di Annetta Demichelis e del pallone "Stella" è una storia realmente accaduta, alla fine dell'ottocento sulle montagne di Torino. Tutto vero fino al fatale epilogo. L'autore è partito da unb vecchio ex voto, un olio su tela 50x70 esposto al Santuario della Consolata di Torino. Il quadro raffigura la scena dello schianto del pallone sulla cima della Bessanese, lasciando intendere gli assurdi sviluppi che ne sarebbereo conseguiti. Consultando poi i giornali dell'epoca sono riemerse poi alcune figurine sbiadite dal tempo, i protagonisti della vicenda, che all'epoca earo diventati veri e propri eroi, come la sensuale Annetta.

Articolo scritto da mamor1976 - Vota questo autore su Facebook:
mamor1976, autore dell'articolo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione