Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Le Streghe: Chi Erano E Perché Venivano Perseguitate?


27 febbraio 2011 ore 01:02   di spaziovendita  
Categoria Altro  -  Letto da 1079 persone  -  Visualizzazioni: 1848

La maggior parte delle persone accusate di stregoneria era di sesso femminile, poiché si riteneva che le donne fossero più facilmente soggette a cedere alla tentazione del Maligno.
Nell’accusa di stregoneria incorrevano per lo più le levatrici e bambinaie, ostetriche e ginecologhe e tutte le donne che per professione erano a contatto con i bambini.
Le levatrici conoscevano i metodi anticoncezionali, i procedimenti per interrompere la gravidanza o il sistema per alleviare le doglie del parto: l’ignoranza popolare portò ad accusare le donne innocenti di stregoneria per la morte di una donna durante il parto o di un neonato, perché le streghe venivano considerate avide di bambini non battezzati da sacrificare al Diavolo per cibarsene durante i Sabba.

Venivano considerate streghe anche tutte le donne che possedevano un bagaglio di sapere e rimedi appresi dalla natura, come le erboriste e le guaritrici popolari, donne quindi che sapevano sfruttare le virtù positive delle piante e che conoscevano l’anatomia umana. Di fronte a questi sintomi di malattie all’epoca inspiegabili, queste donne intervenivano con successo preparando succhi estratti da fiori e radici: preparando sonniferi, calmanti, analgesici o eccitanti.
E’ giusto dire però che delle volte le cure avevano solo un effetto placebo sul paziente, che per un po’ di tempo si sentiva meglio senza essere stato realmente curato.
Purtroppo non tutte le guaritrici ed erboriste facevano del bene: chi sa come annientare o alleviare il dolore sa anche come procurare del male, ad esempio veleni estratti dalle piante. Per questo molte donne dedite ad attività “alternative” furono perseguitate e contro di loro si scatenò una vera guerra.


Tra il 1550 e il 1650 decine di migliaia di persone furono mandate a morte in tutta Europa con l’accusa di stregoneria. La maggior parte dei processi alle streghe si basava sul metodo inquisitorio, secondo il quale i membri di una comunità, o un magistrato, potevano citare in giudizio una persona sulla base di voci, sospetti o informazioni sulla sua presunta attività stregonesca.
I giudici avevano il compito di indagare sulla questione e di procedere con gli interrogatori. In assenza di testimonianze e di prove decisive, i giudici dovevano basarsi sulla confessione dell’imputato, che spesso veniva estorta con la tortura; le violenze erano tali che difficilmente l’inquisito non confermava le accuse e non denunciava i complici.
Ecco per esempio cosa è successo in un piccolo paese in provincia di Imperia, Triora

Nel 1587, dopo un lungo periodo di carestia che aveva stremato la popolazione, gli abitanti di Triora iniziarono a pensare che la causa delle loro tribolazioni non fosse propriamente naturale… e ben presto addossarono la causa della carestia a qualcuno di malefico, dotato di poteri occulti: le streghe.
Si iniziò subito a istituire il processo, dopo aver tenuto in chiesa una solenne predica che incitava i cittadini a denunciare qualsiasi sospetto o comportamento anomalo. Naturalmente le denunce non tardarono ad arrivare e nel giro di poco tempo furono arrestate una ventina di donne.

Durante gli interrogatori si fece uso delle più svariate torture, e cos’ saltarono fuori altri nomi: la lista dei sospetti andava ad aumentare. Il processo andò avanti per mesi, con decine e decine di accuse e uso indiscriminato della tortura e del supplizio.
Tutto si concluse dopo più di un anno con l’invalidazione delle condanne da parte della Chiesa. Ma nel frattempo una delle prigioniere, Isotta Stella, una povera donna di 60 anni, era morta a causa delle torture inflitte e un’altra si era suicidata gettandosi dalla finestra… delle altre la storia non tramanda né il nome né il destino che le attese. E’ probabile però che molte delle donne arrestate sulla base di voci e sospetti morirono di stenti e per le sofferenze delle torture.

Le Streghe: Chi Erano E Perché Venivano Perseguitate?

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Le Streghe: Chi Erano E Perché Venivano Perseguitate?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione