Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lo Squalo, Il Terrore Dei Mari... Tecniche Di Agguato E Precauzioni


3 marzo 2011 ore 17:41   di spaziovendita  
Categoria Altro  -  Letto da 3604 persone  -  Visualizzazioni: 6712

Dite la parola “squalo” e la maggior parte delle persone immaginerà una feroce mascella e denti aguzzi sporchi di sangue. Purtroppo, infatti, è questa l’immagine che gli squali richiamano alla mente, grazie anche (si fa per dire) ad alcuni film che li hanno proposti al pubblico come crudeli assassini.

L’attacco di uno squalo è probabilmente l’evento che più terrorizza l’uomo, anche se api, vespe e serpenti sono responsabili di molte più disgrazie! Essere attaccati da uno squalo è una possibilità remota, ma chiunque frequenti acque marine (soprattutto chi è in barca e fa il bagno al largo) deve essere comunque al corrente dei pericoli che corre.


Le tecniche di agguato dello squalo, sono principalmente tre tipi di attacchi:
- Mordi e fuggi: è l’attacco più comune. Di solito i bagnanti o surfisti vedono raramente il loro aggressore: lo squalo dopo aver inferto un singolo morso, lasciando una ferita, si allontana. Questi attacchi sono per lo più generati da un errore di valutazione. In condizioni di scarsa visibilità, perché l’acqua è torbida o per il frangersi delle onde, lo squalo crede di trovarsi di fronte ad una preda. Morde il malcapitato surfista/bagnante e subito realizza che quello appena addentato non è un pesce, quindi molla la presa e non torna più.
- Urta e mordi: è un attacco caratterizzato da movimenti circolatori intorno alla vittima, che spesso viene prima urtata e poi attaccata. Di solito in questo tipo di attacco vengono coinvolti subacquei e nuotatori in acque profonde. I danni provocati possono essere molto gravi, spesso causano la morte.
- Agguato: lo squalo urta la sua vittima e dopo il primo morso non si allontana ma continua a ferirla.

Lo Squalo, Il Terrore Dei Mari...  Tecniche Di Agguato E Precauzioni

Anche se, come abbiamo detto, il rischio di essere attaccati da uno squalo è remoto, vale forse la pena di adottare piccoli accorgimenti se vi trovate in acque “pericolose”.
Restare sempre in gruppo: gli squali preferiscono attaccare individui isolati. Non allontanarsi troppo dalla barca se state in mare aperto.
Evitare di entrare in acqua durante la notte o all’imbrunire, quando gli squali sono particolarmente attivi.
Non entrare in acqua se sanguinanti da una ferita aperta o quando si hanno le mestruazioni: l’olfatto degli squali è molto acuto.
Meglio non indossare gioielli: i loro riflessi assomigliano a quelli delle squame dei pesci.
Evitare di indossare abbigliamento troppo colorato: gli squali vedono i contrasti particolarmente bene.
Porre cautela nelle vicinanze dei litorali sabbiosi e rive scoscese: sono tra i luoghi preferiti dei squali.

E’ bene sapere che gli squali si trovano in tutti i mari del mondo e si spostano generalmente in branchi. Lo squalo più pericoloso è lo squalo bianco, che vive anche nel mar Mediterraneo, la cui lunghezza si aggira fra i 10 e i 12 metri e il peso intorno alle 12 tonnellate. Il senso più sviluppato è l’olfatto: lo squalo è in grado di seguire le tracce di una goccia di sangue disciolta in milioni di litri d’acqua! Non è un animale insaziabile:può restare anche diversi giorni senza cibo.

Lo Squalo, Il Terrore Dei Mari...  Tecniche Di Agguato E Precauzioni

Lo squalo purtroppo è diventato un animale a rischio estinzione, da predatore a preda, perche qualcuno ama tanto… mangiarseli?!? Basti pensare al tipico piatto della cucina cinese, la zuppa di pinne di pescecane (shark fin soup), considerata una prelibatezza culinaria dalle proprietà afrodisiache!

Lo Squalo, Il Terrore Dei Mari...  Tecniche Di Agguato E Precauzioni

Vero o falso, è ora che la caccia agli squali termini del tutto, e lasci via libera alla riproduzione di questo animale che è molto meno dannoso per l’uomo di ciò che in genere si pensa!

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Lo Squalo, Il Terrore Dei Mari...  Tecniche Di Agguato E Precauzioni
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione