Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Matrimonio: Risvegliare L' Eros?


21 maggio 2011 ore 13:57   di inspired  
Categoria Altro  -  Letto da 585 persone  -  Visualizzazioni: 944

Il matrimonio si dice sia la tomba dell’amore, ma lo è anche dell’eros? Secondo le statistiche non è così: infatti recenti studi hanno dimostrato che ogni coppia, nella fascia di età tra i 30 e i 50 anni, ha due o tre rapporti in più rispetto ai singles. Il vero problema è che gli sposati fanno sesso sempre con la stessa persona esponendosi alla routine che per il esso è oltremodo deleteria.

Però la routine non è inevitabile, occorre solo rendersi conto che superata la fase iniziale della scoperta del sesso, si entra in quella fase che chiameremo “raffinamento dell’eros” e che può riservare ancora tanto divertimento. Il gioco deve essere concentrato sulla complicità e sull’intimità che si costruiscono nel tempo con una maggiore conoscenza reciproca.


Una soluzione per risvegliare l’eros, potrebbe provenire dalla tecnologia. Proviamo ad inviare al nostro partner un sms o un’e-mail con un testo provocatorio che faccia intendere che pensare a lui/lei ci eccita. E se siamo lontani, proviamo a proporre il sesso virtuale con la webcam o con il telefono. Un diversivo eccitante che rinforza la complicità.

Un mito da sfatare, inoltre, è che nell’ambito della coppia si debba condividere tutto. Passare tutto il tempo libero insieme, rilassarsi “troppo” tra le mura domestiche, fare la cronistoria della giornata appena trascorsa, non giova alla vita di coppia. E’ raccomandabile mantenere sempre quell’alone di mistero che ci affascinava tanto quando ci siamo innamorati. Si potrebbe, per esempio, riprendere attività abbandonate da tempo, uscire di casa, vedere gli amici, divertirsi. Si rientrerà in casa soddisfatti e si apprezzeranno maggiormente tutti gli aspetti della vita di coppia.

Infine occorre dare importanza al contatto fisico (carezze, abbracci, baci) non finalizzato al rapporto sessuale, in quanto ci fa sentire vicini “senza secondi fini”. Ciò che ci serve per riscoprire di amare e di essere amati e, statene certi, quando c’è amore reciproco tutto il resto viene da sé.

Articolo scritto da inspired - Vota questo autore su Facebook:
inspired, autore dell'articolo Matrimonio: Risvegliare L' Eros?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione