Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Midori Naka E Il Vento Di Hiroshima


14 gennaio 2012 ore 19:03   di domi67  
Categoria Altro  -  Letto da 555 persone  -  Visualizzazioni: 1008

il 6 Agosto del 1945 il cielo di Hiroshima si squarciò. Lingue di fuoco divorarono la terra e tutto ciò che era sopra di essa.Ogni cosa volò via, per ricadere trasformata su di un suolo non più riconoscibile.Un lampo multicolore di 300.000 gradi volatilizzò in un istante 30.000 persone,altre 50.000 sarebbero morte dopo, falciate dal Pika-don "Pika" lampo "don" tuono) un onda la cui velocità era di 8oo kilometri l'ora; persino il granito della terra si fuse , l'uomo fattosi Dio Creò l'apocalisse e uccise per sempre la propria innocenza.

Midori Naka era la più bella e famosa attrice di tutto il Giappone. Le sue dita straordinarie si muovevano come rondini nel cielo, la sua voce incantava le platee, il viso faceva perdutamente innamorare. La compagnia in cui recitava si chiamava "Sakura Tai" che significa "Fiori di ciliegio". Rappresentavano in quei giorni " La signora delle camelie" ed erano ad Hiroshima fin da Giugno.


L'albergo dove la compagnia alloggiava era a 700 metri dal punto dell'esplosione. 13 dei diciassette attori della compagnia morirono all'istante. Midori a stento si salvò emergendo dalle macerie e correndo nuda verso il vicino fiume in cui si gettò per lenire le tremende bruciature che le opprimevano il corpo. Alcuni soldati la salvarono dal fiume ed immediatamente, grazie alla sua fama Midori ottenne uno dei rarissimi posti di un treno-ospedale e venne trasportata a Tokio per essere messa alle cure del dottor Tsuzuki nella clinica dell'università della capitale.

La bellezza leggendaria di Midori era già sparita, l'indomani iniziò a perdere i capelli, il numero dei globuli bianchi da un numero normale di 8000 scese a 300-400, la temperatura si alzo a 41° e non si abbassò più. Il 24 Agosto Midori Morì, sulle sue tempie rimanevano pochi capelli che caddero mentre veniva staccata dal lettino. Nella tragedia personale di questa attrice è la tragedia non solo di un popolo ma del genere umano per intero. L'uomo è Angelo e Demonio sa lasciarci opere meravigliose come la cappella Sistina, la divina commedia, scopre il volo e la penicellina...ma sa inventare anche il vento della morte che distrugge ogni cosa, tremenda faccia di una stessa medaglia, folle dicotomia del suo pensiero.

Articolo scritto da domi67 - Vota questo autore su Facebook:
domi67, autore dell'articolo Midori Naka E Il Vento Di Hiroshima
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione