Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

A Natale Siamo Tutti Più... Ipocriti


15 dicembre 2010 ore 12:28   di KungFuGirl  
Categoria Altro  -  Letto da 443 persone  -  Visualizzazioni: 665

Il ciccione di rosso vestito ormai di Santo non ha più niente: serve solo a reclamizzare la Coca Cola e a far vendere film e canzoni talmente sdolcinati che bisogna stare attenti alla glicemia. Di Gesù Bambino, poi, meglio non parlare del tutto: si potrebbero offendere quanti credono in una fede religiosa diversa da quella cristiana e, ancora di più, si potrebbero offendere quanti campano vendendo gadget come cappelli rossi col pon pon bianco in punta e babbi natale nelle forme più svariate! Perché, che ci crediate o no, esistono persino piccoli servizi di sale e pepe con il panciuto in rosso e piatti nei quali lasciare i biscotti per lui. Che non esiste.

Un giro d’affari miliardario in paccottiglia ed inutilità che ogni anno coinvolge quanti ricercano “l’atmosfera natalizia” e si son dimenticati che, piaccia o non piaccia, la stessa parola “natalizia” significa “della nascita” e si riferisce alla nascita di un tizio che, poi finito sulla croce, predicava amore, fratellanza e vita semplice. Proprio quelle cose che mettiamo in pratica alla perfezione mentre minacciamo di sgozzare il tizio che ci ha fregato il parcheggio al centro commerciale e che, probabilmente, riuscirà a mettere le sue sporche manacce su quell’addobbo che noi avevamo adocchiato per primi e che costa una piccola fortuna, ma che starebbe tanto bene in soggiorno. Eccolo, lo “spirito natalizio”.


E poi, naturalmente, ci sono gli scambi di auguri! Come perderseli? Soprattutto quelli coi colleghi, quelli ai quali non puoi proprio mancare a meno di non riuscire a prendere un giorno di ferie. Sono i migliori di tutti!

A Natale Siamo Tutti Più...  Ipocriti

E’ l’occasione durante la quale il capo, che nemmeno si ricorda il tuo nome e si guarda bene dallo stabilizzare il tuo contratto, ti stringe la mano ringraziandoti per il “prezioso lavoro svolto” e magari ti guarda pure dritto negli occhi; è quando la collega che ha cercato di farti le scarpe per un semestre ti si avvicina con sguardo mellifluo e magari ti schiocca pure un bacio sulla guancia; è il momento in cui persone che non ti hanno degnato di uno sguardo durante tutto l’anno – e, ben inteso, delle quali non te ne frega un fico secco ti stringono la mano sorridenti, ti fanno auguri e si aspettano, chiaramente, di riceverne da te. D’altro canto, come potrebbe essere altrimenti? Si sa che a Natale siamo tutti più… ipocriti!
A Natale Siamo Tutti Più...  Ipocriti A Natale Siamo Tutti Più...  Ipocriti

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo A Natale Siamo Tutti Più...  Ipocriti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione