Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Nube Vulcanica: E Adesso? Ci Sono Dei Rischi?


16 luglio 2010 ore 15:47   di claudia86  
Categoria Altro  -  Letto da 382 persone  -  Visualizzazioni: 585

Dopo l'eruzione del vulcano islandese, molti italiani sono preoccupati dalle conseguenze che la gigantesca nube di cenere può causare alla nostra salute. Ma è veramente il vulcano islandese quello che dobbiamo temere e che potrebbe comportarci dei rischi?

La risposta a questa domanda è: no!Le ceneri del vulcano hanno raggiunto si anche l'italia, ma solo negli strati più alti dell'atmosfera terrestre. Gli studiosi hanno rivelato che l'area geografica che dovrebbe temere delle ripercussioni per la salute della popolazione, è quella che va dai 150 ai 200 km di distanza dal centro del vulcano. L'Italia è a ben 1500 km di distanza quindi possiamo dire con sicurezza che non abbiamo nulla da temere a riguardo.


Gli studiosi infatti, hanno garantito che il nostro paese non corre alcun pericolo per quanto riguarda la salute degli Italiani dall'eruzione del vulcano, ma piuttosto, dovremmo preoccuparci degli enormi danni che ci arreca l'alta percentuale di smog presente nella nostra città e i danni che potrebbe causare una possibile eruzione del Vesuvio, che interesserebbe le aree circostanti fino ai confini tra Lazio e Campania.

La sicurezza per la nostra salute, viene garantita da degli appositi studi di ricerca, che si occupano di verificare lo stato dell'aria e la densità di smog e di sostanze nocive contenute in essa.

Quindi, per quanto riguarda il vulcano islandese, possiamo dormire sonni tranquilli, ma faremmo bene, se proprio siamo preoccupati per la nostra salute, a cercare di limitare il più possibile il diffondersi dello smog nelle nostre città, evitando cosi danni all'ambiente e ai nostri polmoni.

Articolo scritto da claudia86 - Vota questo autore su Facebook:
claudia86, autore dell'articolo Nube Vulcanica: E Adesso? Ci Sono Dei Rischi?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione