Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Omaggio Al Riformatore Giovanni Calvino


19 maggio 2011 ore 02:21   di mirren  
Categoria Altro  -  Letto da 398 persone  -  Visualizzazioni: 683

Giovanni Calvino, nacque con il nome di Jean Cauvin, a Noyon in Picardia. Fu più semplicemente chiamato Calvino Noyon, e noi tutti lo riconosciamo come protagonisti della Riforma del XVI secolo.
L'umanista e teologo, infatti, nel 1532 ispirò i valdesi che aderirono al suo protestantesimo riformato.
Per dovere di cronaca, i valdesi si orientano verso la Riforma protestante nell’assemblea del 1532 in val d’Angrogna. All’epoca, c'è da dire che Calvino è ancora cattolico e vive a Parigi, mentre la città di Ginevra, cornice dei fatti storici, ha sempre il suo vescovo.

Sarà solo nel 1536 che inizierà la riforma in città. I contatti tra i barba (i predicatori itineranti valdesi) e gli uomini della Riforma avranno luogo a Strasburgo e Basilea. Riscontrando essi molte affinità di pensiero, in particolare riguardo la centralità del testo biblico, solo e unico riferimento nella riflessione cristiana, appianeranno le differenze teologiche (pur rilevanti ) grazie anche al contatto costante tenuto con la città di Ginevra.


Sono passati oltre 500 anni dalla nascita di Calvino, colui che è stato definito da molti il fondatore del capitalismo moderno, poichè per primo teorizzò una nuova etica del lavoro. Cosa assai stravolgente per qualsiasi figura religiosa di quel tempo.

Per Calvino qualunque lavoro, sia che esso fosse intellettuale o apparisse prettamente manuale, andava a rivestire l'uomo di assoluta dignità, in quanto corrispondeva alla vocazione rivolta da Dio ai credenti. Da qui, la conclusione che le vocazioni non avrebbero dovuto rimanere confinate all'interno delle mura di un monastero ma, portate all'esterno, in un continuum tra vita religiosa e vita cristiana, più attinente con i piani che il Creatore formula sui suoi figli.

Più umana, poichè a favore dei propri simili. Quindi, il lavoro che eleva la natura umana stessa. L'influenza di Giovanni Calvino sull'odierno sistema capitalistico, tuttavia, va sfatata. Il capitalismo esisteva già da prima, grazie ai banchieri fiamminghi, seguendone le rotte commerciali fino ai fondaci degli italiani, che inventarono le prime banche ed i prestiti.

Omaggio Al Riformatore Giovanni Calvino

Come spiega il sociologo Max Weber, non è una derivazione diretta ma un fatto che, in quella forma di cristianesimo, si poneva l'accento sulla vocazionalità del credente con impatto sulla vita sociale e le responsabilità di quest'ultimo nei confronti dell'altra persona. E così, Calvino, ha in qualche modo liberato l'attività economica da un forte complesso negativo.

Articolo scritto da mirren - Vota questo autore su Facebook:
mirren, autore dell'articolo Omaggio Al Riformatore Giovanni Calvino
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione