Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood


13 gennaio 2011 ore 13:55   di kekere  
Categoria Altro  -  Letto da 14444 persone  -  Visualizzazioni: 21927

E' uno dei più famosi divi di Hollywood, i suoi disegni animati sono stati candidati nove volte all'Oscar e lo hanno vinto una volta: è comparso in più di 150 film, oltre 100 giornali fuori degli Stati Uniti pubblicano le sue prodezze e su di lui esistono albi in 35 lingue.

L'anima di Paperino, l'inventore del suo linguaggio e Clarence Nash, da sempre impegnato a dare la propria voce a Paperino: Clarence e Paperino si sono esibiti in Messico, Canada, Inghilterra e Scozia, e Clarence spera di portare, un giorno, Paperino nella Repubblica Popolare Cinese.


In alcuni dei suoi film, Paperino aveva una parte secondaria rispetto a Topolino; ma già nel 1940 riceveva più posta di Topolino, e gli amori tra lui e la sua Paperina erano più seguiti di quelli tra Topolino e Minnie.

Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood

Il 9 giugno 1934 il personaggio di Paperino fece la sua prima apparizione in The Wise Little Hen ( la Gallinella Saggia ), una favola su una gallina rimasta vedova, bisognosa d'aiuto per piantare il granturco.
Sale a bordo di una chiatta dove Paperino, che indossa una frusta giacca da marinaio, sta ballando al suono di una cornamusa.
Lui è tutto allegro finchè la gallina non gli chiede aiuto.
Allora Paperino fa una smorfia e si addita lo stomaco.
- No: ho mal di pancia - sono le prime parole che pronuncia grachiando: da allora è sempre rimasto un piantagrane.
Tra i suoi ammiratori c'erano personaggi importanti, come Arturo Toscanini che aveva una vera passione per Paperino, e pare che abbia assistito ad un cortometraggio, The Band Concert ( Concerto per banda ), per ben sei volte.
Quando gli Stati Uniti decisero di intervenire nella seconda guerra mondiale, Paperino fu reclutato e cominciò a fare una serie di film patriottici.

Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood

Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood

Nel 1943 il suo cortometraggio Der Fuhrer's face ( la Faccia del Fuhrer ) vinse un Oscar per il miglior cartone animato.
Quanti sanno che il simpatico Papero vestito alla marinara sbarcato nell'Italia degli anni trenta ancora come comparsa di Topolino, acquistò piena autonomia artistica proprio nel nostro paese? Tutto cominciò nel dicenbre 1937, allorchè l'editore Arnaldo Mondadori, lanciò un secondo settimanale a fumetti, Paperino appunto: nel nuovo giornaletto il collerico, caotico, scansafatiche ma umanissimo papero, abbandonava il ruolo di spalla di Topolino per indossare i panni di primo attore.
Non è davvero cosa da poco per un Donald Duck naturalizzatosi cittadino italiano col nome di Paperino, aver dato vita ad una schiera di paperinidi cittadini del mondo.
Paperino ha compiuto 75 anni, eppure grazie alla sua inconfondibile voce resta sempre il beniamino del pubblico.

Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood

Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood

Articolo scritto da kekere - Vota questo autore su Facebook:
kekere, autore dell'articolo Paperino, Il Più Grande Divo Di Hollywood
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione