Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Perchè Lavorare E' Complicato? Lo Spiegano Le Leggi Del Lavoro, Da Murphy A Peter


11 ottobre 2011 ore 14:44   di KungFuGirl  
Categoria Altro  -  Letto da 1176 persone  -  Visualizzazioni: 2280

Alzi la mano chi non ha mai pensato, guardando un film, "Come mi piacerebbe avere colleghi così!" o "Ma come mai il capo sa sempre comportarsi nel modo giusto?": nella realtà dei fatti le cose sono ben diverse e molte delle insoddisfazioni che ci tormentano l'esistenza nascono proprio sul luogo di lavoro, dove trascorriamo gran parte della giornata.

C'è la collega pettegola oppure quella che si lagna sempre, c'è il superiore incompetente e il raccomandato intoccabile, c'è l'arrivista pronto a calpestare il cadavere di qualcuno pur di far carriera e lo sfaccendato che ciondola tutto il giorno passando da un ufficio all'altro o fingendosi indaffarato davanti al pc anche se sta solo giocando con un solitario... Guardandoci attorno, a volte, ci sembra di essere gli unici che davvero lavorano e si sudano lo stipendio. Ma perchè accade questo?


Per non parlare, poi, della tecnologia che, progettata per aiutarci nello svolgimento del nostro lavoro, a volte sembra davvero complottare contro di noi: il provider che sembra andare in tilt quando dobbiamo inviare una mail urgentissima, il backup che non funziona proprio l'unica volta in cui cerchiamo di salvare un file della massima importanza, la segreteria telefonica che si "mangia" messaggi...

Perchè lavorare deve essere così dannatamente complicato? Questa domanda non è affatto nuova, tanto che prima ancora del 1950 vide la luce quella che diventò celebre come la Legge di Murphy e che stabilisce che "se qualcosa può andare storto, lo farà. Nel momento peggiore possibile". Questa Legge, che non è mai stata enunciata come vera e propria legge scientifica, ha però dimostrato la sua validità in miliardi di occasioni e ha originato anche molteplici varianti e corollari, spesso soltanto umoristici ma altrettanto spesso perfettamente logici e dimostrabili dai fatti.

Perchè Lavorare E' Complicato? Lo Spiegano Le Leggi Del Lavoro, Da Murphy A Peter

La sua utilità pratica sta nello stimolare la realizzazione di "sistemi aperti" e non rigidamente bloccati, così che quando "qualcosa va storto nel momento peggiore" sia possibile intraprendere subito un'altra via per realizzare comunque il lavoro e portare a termine l'incarico.

Alcuni anni dopo, sempre attorno alla metà del Ventesimo Secolo, lo storico Cyril Northcote Parkinson ideò quella che venne in seguito conosciuta come la Legge di Parkinson: il lavoro si espande fino a riempire il tempo disponibile per il suo completamento. Questa Legge spiega alla perfezione il comportamento dei colleghi fannulloni o presunti tali: non è vero che non stanno lavorando, semplicemente impiegano le otto ore d'ufficio per fare qualcosa che richiederebbe molto meno tempo. E la stessa Legge spiega anche come un'organizzazione cresca indipendentemente dalla quantità di lavoro che deve svolgere (ecco perchè in ogni società, pubblica o privata che sia, ci sono raccomandati e incompetenti che, di fatto, pesano soltanto sul bilancio aziendale). Oggi, per la verità, accade molto spesso l'esatto contrario, ovvero sia che le aziende diminuiscano le proprie dimensioni anche per motivi non funzionali: il personale servirebbe ed è quello necessario a svolgere il lavoro, ma si operano "tagli" per far crescere i profitti o in nome di un presunto rispetto del bilancio, spesso salvando i raccomandati (intoccabili in quanto tali) e licenziando quanti effettivamente lavorano, nella speranza che i nullafacenti di colpo si mettano a sgobbare.

Perchè Lavorare E' Complicato? Lo Spiegano Le Leggi Del Lavoro, Da Murphy A Peter
"Ragioniere, visto che ha già tante pratiche le spiace fare anche le mie?", chiede la Signorina Silvani a Fantozzi. Esempio di collega fannullona che approfitta del lavoratore indefesso (o solo fesso?).

Perchè Lavorare E' Complicato? Lo Spiegano Le Leggi Del Lavoro, Da Murphy A Peter

Trascorrendo qualche anno ancora, eccoci arrivare al Principio di Peter, dal nome dello psicologo Laurence J. Peter il quale affermò che "In ogni gerarchia un dipendente tende a salire fino al proprio livello di incompetenza", il che significa che un individuo può scalare la piramide aziendale sino a quando gli viene affidato un compito che non sa svolgere. A quel punto si ferma. Infatti il medesimo Principio afferma anche che "Con il tempo ogni posizione lavorativa tende ad essere occupata da un impiegato incompetente per i compiti che deve svolgere e tutto il lavoro viene svolto da quegli impiegati che non hanno ancora raggiunto il proprio livello di incompetenza". Il vostro capo è un completo inetto? Non preoccupatevi: secondo Peter è così che deve essere!

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Perchè Lavorare E' Complicato? Lo Spiegano Le Leggi Del Lavoro, Da Murphy A Peter
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione