Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Perchè Non Decolla La Posta Certificata


7 febbraio 2011 ore 21:20   di commark  
Categoria Altro  -  Letto da 620 persone  -  Visualizzazioni: 946

Il costo minimo di una raccomandata A/R è di euro 3,60, i costi salgono in base al peso, basta consultare nel sito delle Poste Italiane e verificare le tariffe; mandare una raccomandata spesso è una vera e propria impresa, se poi bisogna recarsi presso un ufficio postale quando si pagano le pensioni, spesso si finisce con rinunciare a causa delle code anche se molti uffici postali hanno sportelli differenziati in base all'operazione che si deve svolgere.

La soluzione per evitare code e costi è quella di fare ricorso alla pec, la posta elettronica certificata, purtroppo quando è stata annunciata l'introduzione di questa novità, si sarebbe dovuta mettere a disposizione del cittadino una casella gratuita per pec, come al solito alle dichiarazioni d'intento non sono seguiti i fatti. attualmente solo i gestori possono distribuire la pec con costi che in alcuni casi sono molto elevati. le Poste Italiane fanno spendere 48 euro IVA all'anno, decisamente troppi per chi spedisce qualche raccomandata all'anno.


Attualmente che è che ne può trarre vantaggio? Pochissimi come per esempio gli avvocati che fanno inviano molte raccomandate o chi ha frequenti contatti con la Pubblica Aministrazione, anche il privato potrebbe comunque beneficiarne, pensiamo per esempio a chi deve inviare numerose raccomandate per partecipare a concorsi o per altre esigenze. In realtà guardando in giro ci si rende conto che l'offerta è poco chiara e disincentivante, l'unica offerta vantaggiosa è quella di Aruba : una casella pec da 1 Gb costa 5 euro IVA all'anno.

Crediamo comunque che questa opportunità sia da sfruttare anche perchè in futuro sempre di più ricorreremo alla comunicazione via internet, nonostante le forti resistenze e la scarsa diffusione di internet con banda larga....in attesa che tutto vada a regime!!!

Articolo scritto da commark - Vota questo autore su Facebook:
commark, autore dell'articolo Perchè Non Decolla La Posta Certificata
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • claudio palmieri
    #1 claudio palmieri

A me pare che ci sia un po' di confusione tra posta certificata e raccomandata è possibile spedire una raccomandata online a prezzi di poco superiori dal sito di poste italiane http://poste.it/online/postaraccomandataonline/tariffe.shtml la pec quella governativa non costa niente ma è limitata allo scambio di mail con la pubblica amministrazione la pec completa verso ogni destinatario ora costa decisamente meno http://postecert.poste.it/pec/privatiofferta.shtml il problema chiaramente non sono i costi visto il ventaglio di offerte che ci sono ma l'abitudine ad usare il mezzo elettronico per comunicare.

Inserito 8 febbraio 2011 ore 08:44
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione