Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Quel Piacere Chiamato Cioccolato


6 ottobre 2010 ore 15:29   di Sabrina  
Categoria Altro  -  Letto da 485 persone  -  Visualizzazioni: 790

Il cioccolato, un sublime alimento che riesce ad unire, anche in un solo piccolo pezzetto, un mix di profumi e gusti in grado di inebriare, addolcire e affascinare.

La leggenda narra di una principessa coraggiosa e bella, che sacrificò la propria vita per difendere l'immenso tesoro che le era stato affidato: dal suo sangue, versato al suolo, nacquero i semi di cacao, proprio come il sangue, rossi e preziosi. In realtà, la storia del cioccolato è molto antica e vede le sue origini sulle rive del Rio delle Amazzoni quando, intorno all'anno Mille, i Toltechi, successori dei Maya, svilupparono la coltivazione della pianta del cacao. Portato successivamente in Europa da Cristoforo Colombo, acquistò fama ed approvazione solo con il passare del tempo grazie ad una serie di accorgimenti quali l'aggiunta di zucchero, di latte e di aromi. Fu, però, solo con gli anni, numerosi esperimenti e lunghe lavorazioni che si creò l'attuale cioccolato.


Dolce o amaro, bianco o al latte, arricchito da nocciole, riso soffiato o da molteplici ripieni, il cioccolato lo si può gustare da solo o attraverso le più svariate ricette capaci, senza ombra di dubbio, di deliziare anche i palati ed i gusti più difficili. Ma questo alimento, così misteriosamente piacevole, non è solo una fonte di gioia e di appagamento: il cioccolato infatti, in termini scientifici, è anche sinonimo di energia e salute in quanto dotato di poteri rigeneranti e ricco di sostanze nutritive. Potente inibitore della carie, il cioccolato fondente non contiene la minima traccia di colesterolo rappresentando, invece, una grande risorsa per l'approvvigionamento di vitamina A, ferro, calcio, fosforo e potassio. La difenilidantoina in esso contenuta è un potente antidepressivo naturale mentre la teobromina permette di supportare gli impegni prolungati e gli sforzi fisici intensi.

Quel Piacere Chiamato Cioccolato

Il cioccolato, nel corso della sua storia, ha avuto dei grandi estimatori: sia Casanova che il marchese De Sade furono dei cultori della cioccolata in tazza a cui attribuivano un elevato potere afrodisiaco nonché la capacità di proteggere dalle malattie veneree. Anche Gabriele D'annunzio, ritenuto un vigoroso amante, fu un conoscitore ed un consumatore del cioccolato in tutte le sue forme. Napoleone I, invece, mangiava cioccolato per potenziare al massimo le proprie energie sul campo di battaglia e Napoleone III liberò, addirittura, il cacao dal gravame delle tasse in quanto alimento "fisicamente e moralmente" salutare.

Articolo scritto da Sabrina - Vota questo autore su Facebook:
Sabrina, autore dell'articolo Quel Piacere Chiamato Cioccolato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Mi è venuta una voglia di cioccolato...

Inserito 6 ottobre 2010 ore 17:33
 

Solo? ;))))

Inserito 6 ottobre 2010 ore 18:49
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione