Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Del Libro ' Brida ' Di Paulo Coelho


3 maggio 2016 ore 14:25   di ellebi31-05  
Categoria Altro  -  Letto da 234 persone  -  Visualizzazioni: 344

Come gli altri libri di Paulo Coelho, anche l'ultimo che ho letto e che si intitola "Brida", contiene moltissime cose che fanno riflettere sin dall'inizio della storia e un racconto il cui contenuto è sempre interessante e l'epilogo imprevedibile. Penso che queste tre siano le cose che hanno fatto di questo scrittore uno degli autori più amati, conosciuti e letti al mondo.

La protagonista del libro si chiama Brida, una ragazza di 21 anni che lavora in un ufficio di esportazioni e studia all'università e che desidera essere avviata nella magia, che viene definita un ponte tra le cose visibili e quelle invisibili. All'inizio del libro Coelho riferisce di un testo anonimo della tradizione, il quale afferma che una persona può avere due attitudini nella sua esistenza: costruire e piantare. I costruttori prima o poi terminano quello che stanno facendo e quindi si fermano e la vita perde il suo significato. Coloro che piantano invece raramente riposano e il giardino non smette mai di crescere, avendo bisogno di continue cure e così la vita del giardiniere è una grande avventura: è una metafora per dire che nella vita è importante avere qualcosa che ci appassioni per sempre e ci faccia sentire vivi e soddisfatti della nostra esistenza. Leggendo di questa metafora, ho riflettuto anche sul fatto che la quotidianità, la routine che viviamo e che a volte dà fastidio è quella che ci fa sentire equilibrati e ci consente di fare molte cose perché la giornata è scandita da orari; quando accade qualcosa che scombina le abitudini, ci si sente disorientati e si fanno molte meno cose.


Brida incontrò il Mago che avrebbe dovuto farle apprendere la magia e gli disse che voleva così rispondere ad alcune domande della sua vita e viaggiare nel passato e nel futuro. Il Mago aggiunse che la magia può dare risposte che poche persone riescono ad ottenere in tutta la vita.
Brida si era avvicinata alla magia anche perché fino ad allora nessuna cosa al mondo era più importante di se stessa forse perché a causa di molte delusioni, per lei l'amore era la cosa più difficile. Il Mago aveva deciso di ritirarsi tra le montagne: anche lui era stato deluso dai sentimenti delle persone.
La Magia è un ponte che permette di andare dal mondo visibile a quello invisibile e imparare da entrambi i mondi. C'è la Tradizione del Sole che insegna i suoi segreti attraverso lo spazio che ci circonda e la Tradizione della Luna, che insegna i suoi segreti attraverso il Tempo. E poi, quando qualcuno incontra il proprio cammino non deve avere paura, ma il coraggio di non desistere mai. Brida stava imparando tutto questo da colui che era la sua Altra Parte, ma lei non lo sapeva.

Molte cose non piacevano a Brida, come il ricordo dei suoi nonni, i quali a causa della solitudine si erano trasformati in giudici del mondo, che consideravano un luogo senza dignità e senza gloria.
Brida non si sentiva mai sola neanche in una notte trascorsa in un bosco: aveva fede, sentiva il suo angelo custode e la sua anima era felice.

Wicca, una strega che aveva vissuto una storia con il Mago quando erano giovani spiegò a Brida che all'inizio c'erano poche anime, oggi ce ne sono così tante perché ciascuna si divide in due e quella nuova in altre due e quindi ciascuno ha una propria altra parte e allo stesso modo in cui ci dividiamo, poi ci incontriamo e questo incontro si chiama Amore. È possibile conoscere almeno una propria Altra Parte per il luccichio che ha nei suoi occhi. Chi non si arrende nella ricerca, vincerà e questo vale per tutte le cose della vita.

Brida si chiedeva perché le persone non riescono a mantenere l'allegria immensa che l'infanzia regala e voleva entrare di nuovo in quel mondo di magia. Cominciò a chiedersi se il ragazzo con il quale aveva una storia era la sua Altra Parte, parte di ciò che un tempo fu lei.

Un'altra metafora che permette di capire un modo per il mondo invisibile è quello del parlare al telefono, dove il vedere e il parlare sono stati separati e si entra in uno stato mentale simile a certe trance magiche. Wicca le disse che ogni persona del mondo ha un dono anche se c'è chi lo ha più sviluppato degli altri che devono lottare molto per svilupparlo. Le persone con il dono sviluppato dalla nascita hanno i lobi delle orecchie piccoli e attaccati alla testa. Mantenere sempre un ponte tra il visibile e l'invisibile ed il mondo avrà un'importanza diversa. Solo alcuni hanno bisogno della solitudine per incontrarsi con Dio, tutti gli altri riusciranno a incontrare Dio solo se riusciranno ad incontrare la loro Altra Parte. Quando fummo separati, l'uomo fu incaricato di mantenere la conoscenza, la donna la trasformazione e uno solo ha senso se c'è l'altro. Saggezza è conoscere e trasformare. Oltre a tutti questi insegnamenti Brida, scavando nel suo passato ne scoprì altri come quello di sapere fin dall'infanzia che la morte era solo un altro inizio.

Un giorno Wicca disse a Brida che lei era stata una strega. Brida tornò alla sua vita di sempre e voleva percorrere tutte le strade possibili perché pensava che quella che avrebbe scelto ora avrebbe potuto non sentirla sua anche nel futuro ed anche nell'amore, dopo la prima delusione, non era più riuscita a darsi completamente e forse per non soffrire pensava fosse giusto non amare. Vivere è molto complicato, ma bisogna correre i rischi e saper scegliere.

Ogni volta che stava ferma, Brida avvertiva la sensazione di sprecare del tempo prezioso della sua vita. Anche il Mago era un uomo uguale a tutti gli altri uomini con le stesse difficoltà e virtù, voleva dare a ciascuno i mezzi per acquisire Saggezza. Il Mago un giorno le disse che quando si emanano le vibrazioni del Bene, si fa del bene a tutta l'umanità. Il Mago sapeva che Brida era la sua Altra Parte. Ciascuno deve risvegliare il proprio Dono, che è il modo per servire il mondo. Solo il presente ha potere sulle nostre vite. Nella Bibbia sta tutta la vera saggezza nascosta. Inoltre l'universo intero si muove e noi non dobbiamo stare fermi. Quando si vuole raggiungere qualcosa ci sono tante cose anche non piacevoli da fare, ma l'anima è contenta perché ritrova la propria missione. Natura, silenzio e pazienza sono tutte le virtù necessarie per comunicare con L'Universo e saper leggere i segni di Dio. Il vero amore permette che ciascuno segua la propria strada, cosa che non avrebbe allontanato le parti e il Mago sapeva che prima o poi lui e Brida sarebbero stati insieme. Tutti questi insegnamenti ricevette Brida.

Per Brida il lavoro era una delle cose più importanti della sua vita perché le dava un equilibrio e le permetteva di non impazzire a causa di tutto quello che cercava nella vita per essere felice e di cui non pentirsene mai. Era però triste perché per quanto concerne l'amore per e del suo compagno non era sicura che fosse quello che si dà e si riceve con la propria Altra Parte.

Altro grande insegnamento è che gli uomini sono padroni del proprio destino e possono fuggire da tutto quello che desiderano. In seguito Brida pensò di aver visto la lucentezza negli occhi del Mago il pomeriggio in cui andarono al bar: era la lucentezza che mostrava la sua Altra Parte. Sapeva che avrebbe potuto trovare due Altre Parti nella stessa incarnazione e questo avrebbe cagionato molto dolore e tanta sofferenza. Brida, un giorno, vedendo il punto luminoso sopra la spalla disse sottovoce: "La mia Altra Parte". Si confessarono amore reciproco, quell'amore di cui il Mago era certo sin dalla prima volta che vide Brida.

Brida nonostante i tanti insegnamenti del Mago e di Wicca ancora non era una strega: mancava il rito di iniziazione. Fatto questo, Brida divenne una strega e la saggezza sarebbe stata la cosa più importante della sua vita. L'amore è l'unico ponte tra le cose visibili e invisibili che le persone conoscono. Brida era con il suo ragazzo ed Mago benedisse il loro amore. Brida lo guardò e non riusciva a capire. Il Mago le diede un fiore e le disse: "Le persone danno in regalo i fiori perché nei fiori sta il vero senso dell'Amore. Chi tenta di possedere un fiore, vedrà appassire la sua bellezza. Ma chi si limiti a guardare un fiore in un campo, rimarrà per sempre con lei". Il Mago prese il fiore e lo restituì al bosco. Brida capì la lezione della metafora del fiore e disse: "Tu non sarai mai mio e per questo motivo ti avrò per sempre".

Su questo punto si potrebbe non essere d'accordo perché nella nostra mentalità una cosa la si ha solo se la si possiede materialmente, ma poi la si perde invece le cose che si riescono a custodire nella propria mente, anche se materialmente non le si è avute rimangono intatte per sempre. Forse è difficile da accettare ma se ci si pensa è veramente così, ma la cosa più brutta è che si ha certamente il sentore di non aver avuto mai quella cosa.

Le peculiarità dei libri di Paulo Coelho sono tante: ogni volta che leggo un suo libro, anche se è uno, è come se ne leggessi moltissimi perché sono tanti i messaggi, gli insegnamenti, le lezioni di vita che contiene. Inoltre parla sempre dell'importanza dei sogni, del proprio cammino, del coraggio e della determinazione da avere per vivere la vita che scegliamo, della fede e della saggezza che dobbiamo avere in ogni istante della nostra vita.

A volte, si deve lottare tanto e molto più degli altri per costruire la vita che sentiamo nostra, che ci fa sentire felici, realizzati e che è l'unica che ci fa sentire veramente vivi. In tutto quello che facciamo dobbiamo sempre far emergere il nostro io più vero, la nostra personalità, i sogni che vengono dal cuore e che dobbiamo cercare di realizzare e fare in modo che ogni attimo della nostra vita sia per noi un successo personale e può esserlo solo se noi abbiamo deciso di viverlo così, lottando contro tutto e tutti.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Recensione Del Libro ' Brida ' Di Paulo Coelho
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione