Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Del Libro Non Vi Lascerò Orfani Di Daria Bignardi


13 febbraio 2017 ore 13:33   di ellebi31-05  
Categoria Altro  -  Letto da 96 persone  -  Visualizzazioni: 106

Quando si scrive si cerca di trattare argomenti che, per un motivo o un altro, sono cari: possono essere cose vissute in passato, nel presente, cose che sono il frutto dell'immaginazione e molto spesso, per quanto riguarda le persone, si rendono protagonisti di uno o più libri quelle che occupano un posto importantissimo nel proprio cuore.

Certamente, una delle persone più importanti nella vita per tutti è la mamma ed è alla sua che Daria Bignardi, giornalista, autrice di programmi televisivi e scrittrice ha dedicato il libro "Non vi lascerò orfani", nel quale racconta la sua storia.


All'inizio del libro scrive che quando vide morire il padre era giovanissima mentre per la madre era una donna adulta e molto significativa è la riflessione finale del primo capitolo nel quale afferma che l'unica cosa che conta nella vita è l'amore e che essere gentili e pazienti conviene.

Era convinta che la madre, da giovane, fosse solare, amasse le cose belle ed poi si fosse trasformata all'opposto, almeno in apparenza: tutto questo era iniziato quando morì la sua mamma, cosa che fu un grande trauma e poi, l'ulteriore cambiamento in negativo del suo carattere che la faceva essere pessimista e ansiosa fu causato dal fatto che alle cose negative che le erano accadute non aveva saputo reagire.

Tutto questo aveva provocato il fatto che la figlia, per non farla preoccupare, non le confidava mai un problema ma nonostante un rapporto non molto stretto anche perché lei se ne andò di casa giovanissima sapeva che le voleva molto bene al punto che, se lei glielo avesse permesso, l'avrebbe mantenuta anche in età matura.

La mamma amava molto la letteratura, tanto da cimentarsi nella stesura di poesie e di queste, tra quelle riportate dalla figlia nel libro, mi hanno colpito molto questi versi:
E' l'amore
unica verità dell'universo
unica cosa per cui
la vita vale
la vita è vita
E poi altri versi di un'altra poesia:
Gioire di cose nel mondo
Felicità
Mi piace questo fiore
mi piace
mi piace questo libro
….............................
Ogni minuto è
un intenso attimo di vita.

Aveva il grandissimo desiderio di laurearsi alla Facoltà di Lingue ma, per vari motivi, nonostante avesse superato ventidue esami a intervalli tra il 1942 e il 1955 a causa della guerra, per il matrimonio, per la nascita della prima figlia non ci riuscì. Sostenne tutti gli esami del suo corso di laurea. Poi cominciò a fare la maestra. La mancata laurea fu dovuta anche all'argomento della tesi assegnatole del rettore che era titolare del corso di letteratura francese anche se la figlia pensa che fosse più dovuta al fatto che la mamma in questo modo potesse avere un motivo per cui lamentarsi.

Recensione Del Libro Non Vi Lascerò Orfani Di Daria Bignardi

Nonostante il loro rapporto madre-figlia fosse fatto anche di molti litigi Daria Bignardi è conscia del fatto che le abbiano insegnato a combattere, soprattutto per ogni sua decisione, ogni sua scelta come quella di andare fino in fondo a tutto, con un'identità molto diversa da quella di sua madre.
Da piccola era molto sola anche a causa del fatto che la sua mamma fosse molto ansiosa e così imparava a memoria ogni libro che trovava in casa, leggendone uno al giorno.
Bellissime le frasi finali di questo libro: "Di sicuro ha sentito quanto l'ho amata, quanto continuo ad amarla, quanto la amerò sempre.
Anche ora che provo a raccontarla devo difendermi da lei, stavolta dalla sua assenza. Non posso pensarla a lungo. Mi manca. Devo costruire una distanza di parole che tengano a bada le emozioni.

Mi è piaciuto molto il fatto che Daria Bignardi, nonostante abbia raccontato il carattere molto difficile e duro della madre sia riuscita a sentire e capire il buono, l'amore che c'era in lei, lo abbia fatto conoscere a tutte le persone che hanno letto il suo libro e che abbia capito i motivi per i quali, nel carattere, si fosse trasformata in negativo pur non giustificandola.

L'infanzia, l'adolescenza, la gioventù sono le stagioni della vita nelle quali la maggior parte delle persone crede, insegue e cerca di realizzare gli ideali più alti, che insieme formano la bellezza della vita: gli affetti, la fede, lo studio che appassiona, il lavoro che si sceglie, gli hobby che elevano come lo sport, la musica, l'arte e il senso della propria vita. Poi, crescendo, ci si scontra con la dura realtà che a volte propina dolori, delusioni, sconfitte, obblighi dettati dalle necessità: tutto questo crea scompiglio, un disordine ed una tristezza interiori così grandi che il tutto si manifesta fuori con atteggiamenti che non sentiamo nostri perché non fanno parte della nostra vera indole ma che purtroppo gli altri vedono: tristezza, introversione, durezza, freddezza.

Quando questo accade, credo che l'unico modo per venirne fuori sia di vivere tutte le cose negative in modo un po' distaccato affinché non deturpino e cancellino il nostro vero modo di essere, le cose belle che abbiamo sempre amato, il tipo di vita che amiamo e che in moltissime cose possiamo vivere a prescindere da qualsiasi situazione o contesto negativo ci troviamo ad affrontare.
Purtroppo a volte è difficilissimo fare tutto questo, ma è l'unico modo per vivere una vita migliore di quella che vivremmo se non lo facessimo.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Recensione Del Libro Non Vi Lascerò Orfani Di Daria Bignardi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:
Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione