Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Steve Jobs, Il Re Mida Dei Computer


13 marzo 2011 ore 20:55   di CoccoBill  
Categoria Altro  -  Letto da 616 persone  -  Visualizzazioni: 1129

A pochi giorni dall'arrivo in Italia del nuovo iPad 2, più sottile della prima versione venduta in 15 milioni di esemplari, tanti si chiedono se anche stavolta Steve Jobs è riuscito ad anticipare i concorrenti con le sue invenzioni tecnologiche.
Sono passati 35 anni dalla fondazione della Apple da parte di Steve Jobs e Steve Wozniak con la produzione del primo computer con tastiera e schermo, nel 1983 una epocale svolta nel mondo dell'informatica, nasce “Lisa” il primo computer con il mouse e le icone cliccabili sullo schermo.
Quando Steve Jobs viene estromesso l'azienda di Cupertino entra in crisi, i suoi prodotti sono dei flop.

Dopo una decina d'anni, nel 1997, Jobs torna all'Apple e con l'aiuto del “rivale” Bill Gates, padrone della Microsoft, rilancia l'azienda.
Per una volta i due “nemici” stipulano una partnership che porta alla realizzazione dei primi computer colorati gli iMac, gli scatoloni color caffellatte vengono abbandonati.
Seguono altre innovazioni, non sempre le idee di Steve Jobs sono dei successi, ma è abile nel creare un' atmosfera di attesa ed interesse verso i suoi prodotti.


Dopo i portatili a colori MacBook nei primi anni di questo secolo nascono gli iPod, lettori di musica mp3, poi i negozi online di musica gli iTunes, quindi nel 2007 i telefonini con schermo touch gli iPhone, oltre 100 milioni venduti in tutto il mondo.
Negli ultimi anni l'azienda di Cupertino lancia la terza versione dei suoi telefonini gli “iPhone 3g s” con una velocità di navigazione sul web doppia di quella dei primi modelli.
Nel 2010 la Apple si scatena, le novità lanciate sul mercato sono tre.
La mitica tavoletta iPad nasce ad aprile, a giugno l'iPhone 4 ed a settembre i nuovi sottilissimi Macbook air.

Ne sono passati di anni da quando il giovane Steve Jobs, dipendente della “Atari”, doveva migliorare il videogame “Breakout” dove con una pallina guidata da una rudimentale racchetta si doveva demolire un muro di mattoni colorati.
L' Apple ora ha il 17 per cento del mercato dei portatili, oltre il 25 per cento degli smartphone, i suoi computer sono ritenuti anche dalla concorrenza “sistemi eleganti ed efficaci” ed ha un valore sul mercato di circa 330 miliardi di dollari, ben superiore a quello della rivale Microsoft, dal 1998 ad oggi il titolo Apple è cresciuto del 2250%.

Steve Jobs, Il Re Mida Dei Computer

Come tutti sanno Steve Jobs sta lottando dal 2004 contro un tumore al pancreas, nel 2009 è stato operato al fegato e nel gennaio scorso ha passato la mano “momentaneamente” per problemi di salute, con la speranza di tornare presto alla guida della Apple, il due marzo ha personalmente presentato il nuovo iPad 2.
L'azienda di Cupertino ha un futuro roseo sul mercato dell'informatica per almeno due anni, Steve Jobs ha tracciato la rotta ed i suoi più stretti collaboratori godono della sua massima fiducia.
Jobs ha scelto come Presidente ad interim il cinquantenne Tim Cook, affiancato da cinque vicepresidenti, coloro che hanno dato vita alle idee del grande capo.
Sicuramente tutti e sei hanno delle grandi qualità e formano una solida squadra, però in tanti sostengono che nessuno di loro ha il carisma del leader.

Articolo scritto da CoccoBill - Vota questo autore su Facebook:
CoccoBill, autore dell'articolo Steve Jobs, Il Re Mida Dei Computer
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione