Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tartaruga Torna In Mare Dopo 4 Anni Di Cure


24 settembre 2010 ore 12:24   di KungFuGirl  
Categoria Altro  -  Letto da 391 persone  -  Visualizzazioni: 805

Era stata soccorsa nel luglio del 2006, Sole, la tartaruga che tornerà libera, nel suo mare, domenica prossima, 26 settembre. Gravemente ferita alla testa a causa dell’impatto con un’elica, la bestiola era stata trovata spiaggiata sul litorale ravennate e trasportata presso il centro di Fondazione Cetacea, il Centro Adria di Riccione.

Sono stati necessari quattro anni di cure, attenzioni, preoccupazioni e cocciutaggine per guarire Sole: un anno solo affinchè la terribile ferita alla testa si rimarginasse e guarisse, altri tre prima che venissero superati i problemi neurologici che l’incidente le aveva causato. In tutto questo tempo lei ha sempre vissuto con il personale ed i volontari di Fondazione Cetacea e persino quando il Centro ha cambiato sede l’ultima vasca ad essere spostata era stata quella che era diventata “la vasca di Sole”.


C’è emozione, dunque, in vista dell’appuntamento di domenica, ma ci sono anche tanta speranza e gioia, perché un prezioso tassello della nostra splendida fauna marina torna a casa, va a ricomporre quel puzzle bellissimo ed in gran parte ancora misterioso che è il nostro Mare Adriatico.

Tartaruga Torna In Mare Dopo 4 Anni Di Cure

Sul dorso di Sole è stato applicato un trasmettitore satellitare, così da poterne seguire i movimenti e monitorare la durata e la profondità delle sue immersioni: un modo per poter studiare questi affascinanti animali, certo, ma anche una sorta di filo che terrà legato l’animale a coloro che gli hanno salvato la vita, restituendolo poi alla libertà.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Tartaruga Torna In Mare Dopo 4 Anni Di Cure
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione